Venerdì 19 Aprile 2024

Camorra, tenta la fuga sui tetti di Caivano: arrestato ricercato di 32 anni

Ha visto arrivare i carabinieri grazie a un sistema di videosorveglianza e ha provato a scappare dai tetti

Carabinieri a Caivano (foto d'archivio)

Carabinieri a Caivano (foto d'archivio)

Caivano (Napoli), 11 marzo 2024 – Un tentativo di fuga da film, passando dai tetti delle case, che non ha avuto un buon esito per un ricercato di Caivano. L’uomo, nascosto in un’abitazione di un parente, ha visto arrivare i carabinieri grazie a un sistema di videosorveglianza installato attorno al caseggiato e per sfuggire all'arresto è salito sui tetti dove però è stato raggiunto e bloccato. È ritenuto legato alla criminalità organizzata di Caivano, il 32enne Gianfranco Bervicato, bloccato all'alba dai carabinieri del nucleo investigativo di Castello di Cisterna.

Ricercato da fine febbraio

L'uomo di 32 anni era ricercato per i reati di spaccio e resistenza a pubblico ufficiale: si è sottratto a un provvedimento cautelare emesso dal gip di Napoli Nord e dallo scorso 28 febbraio risultava irreperibile. Bervicato è stato individuato dai carabinieri nell'abitazione di un parente: il 32enne si è accorto dell'arrivo dei militari grazie a un sofisticato sistema di video sorveglianza e ha cercato inutilmente di scappare.

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui