Lunedì 22 Aprile 2024

White Milano omaggia la donna come creatura unica e magica

Il mondo della moda si è dato appuntamento – fino a domenica – a Milano. E, negli spazi del Tortona...

White Milano omaggia la donna come creatura unica e magica

White Milano omaggia la donna come creatura unica e magica

Il mondo della moda si è dato appuntamento – fino a domenica – a Milano. E, negli spazi del Tortona Fashion District, è White Milano a prendersi tutti i riflettori della ribalta. Buyer internazionali, fashion editor e professionisti del settore: tutti intenti ad analizzare le collezioni donna prêt-à-porter, dedicate all’autunno-inverno 2024-2025. Molti i progetti presenti in concomitanza con la Milano Fashion Week, tra cui le Secret Rooms e la seconda edizione di White Village. Chiarissimo il claim dell’evento – patrocinato da Regione Lombardia e Comune di Milano, con il sostegno del Ministero degli Esteri, di Ice e la partnership di Confartigianato Imprese –: ’Women magical creatures’ che si sofferma sul valore e l’importanza della figura della donna, da sempre grande protagonista della moda.

"È evidente che stiamo attraversandoun momento di cambiamento e noi oggi come gruppo siamo più attenti e impegnati all’evoluzione strategica dei progetti, in linea con il cambiamento stesso,piuttosto che soltanto al raggiungimento di grandi numeri. Spero e mi auguro che Milano colga l’opportunità di assecondare questa trasformazione e la comprenda per diventare l’indiscutibile capitale della moda europea" ha affermato Massimiliano Bizzi Fondatore e Art Director di White.

Circa 300 aziende provenienti da tutto il mondo presentano le proprie collezioni nelle location del Superstudio (Via Tortona 27), Base Ex Ansaldo (Via Tortona 54) e Padiglione Visconti (Via Tortona 58). Tra i progetti uno tra quelli di maggior successo è quello delle ’Secret Rooms’, cinque stanze nascoste in cui altrettanti talenti internazionali di nuova generazione presentano le proprie collezioni. Sotto la lente Alberto Ciaschini, con le sue calzature dall’iconico tacco a sigaretta, Samanta Virginio, con una collezione pop e iper femminile a cui si aggiungono Miaoran, con la sua moda fluida, Yangkehan, designer cinese che trae ispirazione dall’estetica tradizionale orientale e Prototype:am. Info e il programma degli eventi e degli show su www.whiteshow.com

Eva Desiderio

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro