Domenica 19 Maggio 2024

Ecatombe di uccelli negli Usa, il Texas spegne le luci dei grattacieli

I dati allarmanti sulla moria di uccelli migratori ha allarmato le associazioni animaliste. La campagna ‘Lights Out’ si occupa di salvaguardare i volatili

Houston, Texas

Houston, Texas

Houston, 12 aprile 2024 – In Texas per salvare gli uccelli si spengono le luci dei grattacieli. Diverse associazioni animaliste statunitensi promuovono questa pratica che aiuta i volatili a migrare in maniera sicura, sorvolando i cieli delle moderne città americane, ricche di grandi e imponenti edifici, senza imbattersi in ostacoli. Come riferisce la BBC, studiosi hanno dimostrato che i volatili – parliamo principalmente di passeri – vengono disorientati dalle luci notturne dei palazzi, mentre durante il giorno riescono tranquillamente a orientarsi attraverso la luce del sole. I dati relativi al tasso di mortalità durante le migrazioni sono allarmanti. Tra gli episodi più critici si può citare quello del 7 maggio 2017, nella città texana di Galveston, in cui quasi 400 uccelli sono morti in seguito alla collisione con un grattacielo, anche a causa delle condizioni atmosferiche non ottimali. "È stato stabilito che l'illuminazione dell'edificio potrebbe aver avuto un ruolo nell'attrarre e nel disturbare gli uccelli durante la tempesta", afferma Scott Campbell, vicepresidente senior delle comunicazioni aziendali presso l'American National Insurance, che ha sede proprio nel grattacielo. "Non abbiamo preso l'incidente alla leggera”, assicura. 

Il Texas rappresenta per questi animali un importante via di transito. Si stima, infatti, che circa due miliardi di uccelli, ovvero uno su tre che migra attraverso gli Stati Uniti, volano attraverso il ‘Lone Star State’ in primavera. È comodamente situato alla convergenza di due principali rotte migratorie: la rotta dell'America Centrale, che si estende dall'Artico canadese alla punta meridionale dell'Argentina, e la rotta del Mississippi, ricca di corsi d'acqua, amata dagli uccelli acquatici migratori, attraversano il Texas.

Tuttavia, lungo il percorso i pericoli risultano essere molteplici. L’episodio di Galveston, dai numeri piuttosto drammatici, conferma un trend ormai molto diffuso. Si stima (fonte BBC) che ogni anno negli Stati Uniti tra i 365 milioni e un miliardo di uccelli vengano uccisi in collisioni tra edifici. Il rischio aumenta quando migrano e attraversano le città in gran numero. Più della metà di questi incidenti mortali avvengono in realtà contro edifici bassi, come le case delle persone. Gli uccelli possono scontrarsi in piccoli numeri per edificio, ma il dato aumenta, a causa della massiccia presenza dei palazzi. Tuttavia, come dimostrano il caso Galveston e gli incidenti di massa di uccelli in altre città degli Stati Uniti, i grandi edifici illuminati, come grattacieli, centri congressi e complessi di uffici possono rappresentare una minaccia sproporzionata, uccidendo centinaia di uccelli contemporaneamente, a causa della loro grandezza. Nell’ottobre del 2023, quasi 1.000 volatili sono morti in una sola notte, durante la migrazione autunnale, dopo aver colpito un centro congressi in riva al lago a Chicago. 

Una ventina di comunità in Texas ha deciso di seguire la campagna ‘Lights Out’. Gli studi hanno dimostrato che il tasso di mortalità degli uccelli è diminuito del 60% quando le luci degli edifici sono spente. Chicago, Houston, Dallas, New York City e Atlanta sono le città in cui la minaccia per i volatili risulta essere maggiore, in termini di inquinamento luminoso. Queste città aderiscono alla campagna ‘Lights Out’. 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro