Sabato 15 Giugno 2024

Spacey star del film agiografico È il signore della guerra Tudjman

Migration

Once Upon a Time in Croatia, un film agiografico sull’ex presidente croato Franjo Tudjman (1922 – 1999), ha trovato la sua star: Kevin Spacey, l’attore premio Oscar per American Beauty, ex presidente Usa nella serie House of Cards, messo all’indice da Hollywood dal 2017 per una serie di accuse di molestie.

Il New York Times ha svelato che Spacey interpreta Tudjman in un film di 90 minuti che uscirà in Croazia in febbraio (poi anche negli Stati Uniti) e il cui regista è Jacov Sedlar, ex addetto culturale croato a New York durante il governo di Tudjman negli anni ’90 e autore di documentari di propaganda nazionalista. Dal film l’attuale governo croato ha preso le distanze.

L’articolo del New York Times ricorda che Warren Zimmerman, l’ambasciatore americano in Jugoslavia ai tempi della guerra, avvertì Washington che Tudjman era fautore di "un regime cripto-razzista, etnonazionalista"; e che dal ’92 è stato autore degli attacchi ai civili bosniaci, della pulizia etnica della minoranza serba croata, della distruzione del ponte di Mostar, in qualche modo “complice“ di Milosevic. Per Spacey – nuova udienza del processo che lo vede coinvolto a Londra il 13 gennaio – non si tratta del primo ritorno al cinema dopo gli scandali e i guai giudiziari, ma certo è quello che sta scatenando più polemiche. E che sta affossando ulteriormente, se possibile, la sua reputazione negli Usa.