Domenica 26 Maggio 2024

Serena Grandi compie 65 anni: "Scrivo libri crime e me ne sento 28"

L’attrice bolognese ha ripercorso gli anni d’oro della sua vita ai microfoni di ‘Un giorno da pecora’. "Il vero cinema me lo ha insegnato Tinto Brass"

Serena Grandi

Serena Grandi

Roma, 23 marzo 2023 – Compie 65 anni l’attrice Serena Grandi, condensato di bellezza e sensualità targata anni Ottanta. E lei – icona sexy scoperta da Tinto Brass con il film Miranda, pietra miliare dell’erotismo – dell’età non si fa un cruccio, tanto da dirlo tranquillamente in radio. Ma non solo. Ospite delle trasmissione 'Un Giorno da Pecora' su Rai Radio1, nella puntata di oggi si è perfino sbagliata aggiungendosi un anno in più, infrangendo in un solo attimo tutti i pregiudizi sulle donne.

E così, alla indelicata domanda ‘quanti anni compie?’, Serena ha risposto: “66, ma ne sento 28”. Invece sono solo 65. ''Avete ragione, ma ormai non ci capisco più niente, in effetti è una notizia straordinaria quella che mi date!'', ha detto scherzosamente l’attrice che ha fatto sognare intere generazioni di uomini.

Da sex symbol a scrittrice crime

“Sto vivendo una nuova fase della vita, come autrice di libri crime'', ha raccontato la celebre attrice nella trasmissione di Rai Radio1, condotta da Giorgio Lauro e Geppi Cucciari. Oggi è innamorata? ''Sono innamorato dell'amore. Uscirei solo col criminologo Garofalo, con cui parlerei di crimine'', ha detto Serena Grandi, al secolo Serena Faggioli, senza svelare nulla della sua vita privata.

L’uomo del cuore? Panatta

E poi le indiscrezioni. È vero che ha avuto centinaia di uomini? ''Si, se guardo il mio database è così'', ha risposto ironicamente l'attrice bolognese. Chi le è rimasto più nel cuore? ''Magari si seccherà, ma nel mio cuore è rimasto Adriano Panatta”, ha raccontato. I due sono stati fidanzati nel momento clou della loro carriera, diversi ma simili nella popolarità e nell’essere rubacuori. “Quando l'ho conosciuto io aveva 30 anni, era un figo pazzesco. Era simpatico, trasgressivo, molto meglio di Berrettini, che mi pare un po’ moscio'', ha rivelato da buona emiliana sanguigna.

Tra gli sportivi chi altro ricorda con piacere? ''Giorgio Chinaglia. Grandissimo fico, peccato però che aveva un solo problema. Alzava il gomito, e quando lo faceva era duro condividere alcune cose'', ha rilevato Serena.

Il famoso no a Gianni Agnelli

Quanto c'è di vero nel suo 'no' a Gianni Agnelli? ''Lui era giovane, ma per lui sarei stata una delle tante. Io non sono una delle tante, nemmeno per Agnelli”, ha detto Serena Grandi in trasmissione, ripercorrendo gli anni d’oro della sua carriera, vera ‘pin-up’ italiana. “L'unico che non mi ha fatto sentire così (innamorata, ndr) davvero è stato mio marito, scomparso dieci anni fa''. Dal 1987 al 1993, Serena Grandi è stata sposata con l'arredatore e antiquario Beppe Ercole, passato poi a nuove nozze con Corinne Cléry dopo il divorzio. La coppia ha avuto un figlio, Edoardo Ercole, nato nel 1989. L’ex marito è poi deceduto nel 2010.

“Berlusconi mi disse: diventerai una star”

Conobbe anche Silvio Berlusconi? ''Non credo gli piacessi – ha ammesso Serena ai microfoni di Rai Radio1– forse ne aveva altre, fatto sta con me non ci ha mai provato. Ai tempi ero sposata e un uomo serio non ci prova in questi casi. Comunque firmai un contratto con lui per tre film e lui mi disse che sarei diventata una star del cinema''. Domenica Tinto Brass compie 90 anni. Cosa gli augura? ''Che resti com'è sempre stato, il vero cinema me lo ha insegnato lui'', ha concluso omaggiando il regista che l’ha resa celebre in tutto il mondo.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro