Schwarzenegger bloccato dalla dogana in Germania: l’orologio per l’asta di beneficenza gli costa 35mila euro di multa e tasse

Disavventura per l’attore ed ex governatore della California all’aeroporto di Monaco. I funzionari non hanno voluto sentire ragione

Arnold Schwarzenegger, 76 anni (Ansa)
Arnold Schwarzenegger, 76 anni (Ansa)

Berlino, 17 gennaio 2024 – Disavventura per Arnold Schwarzenegger in Germania. L'attore ed ex governatore della California è stato fermato oggi dagli agenti della dogana dell'aeroporto di Monaco per non aver dichiarato un orologio di lusso. Secondo quanto riporta la Bild, alla star è stato chiesto di pagare una somma complessiva di 35mila euro (tra il valore dell'orologio, le tasse e una multa) ed è rimasto bloccato nello scalo tedesco per ben tre ore. Il bello è che il prezioso oggetto era destinato a essere battuto a un'asta di beneficenza per iniziative sulla crisi climatica a Kitzbühel, nella natia Austria dell'ex Conan. 

"Se un bene rimane nella Ue, bisogna pagare le tasse e la dogana, questa regola si applica a tutti", ha spiegato il portavoce della dogana tedesca, che ha aperto un procedimento a suo carico per questa “importazione” non denunciata. "Questo è il problema di cui soffre la Germania. Si vedono tanti alberi, ma non si coglie la foresta", ha detto Schwarzenegger a Bild, in riferimento alla presunta incapacità dei funzionari di comprendere il contesto del caso e al fatto che l'orologio di lusso fosse destinato –  appunto – a una progetto di beneficenza.

Inoltre la metà della somma chiesta all'attore doveva inoltre essere pagata in contanti e, quindi, la celebre star di Hollywood sarebbe stata accompagnata in banca da un funzionario della dogana, per poter prelevare. Schwarzenegger avrebbe attivato i suoi avvocati. Una volta fuori dall'aeroporto, poi, l'ex Terminator si è rilassato fumando uno dei suoi celebri sigari.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro