Accessori per chi gioca a scacchi
Accessori per chi gioca a scacchi

Dopo il grande successo della serie tv Netflix “La regina degli scacchi” sono tanti gli italiani che hanno deciso di iniziare a giocare con pedoni, torri e alfieri. Che sia dal vivo con gli amici o online non importa, scopriamo 5 regali must have per chi gioca a scacchi.

Orologio per il conteggio
È uno degli accessori più affascinanti per chi gioca a scacchi. Ha due orologi (digitali o analogici) affiancati in un unico contenitore, ciascuno con un tasto per fermarne uno e fare partire l'altro, in modo che non siano mai entrambi in movimento. Serve per misurare il tempo utilizzato da ciascun giocatore per ogni mossa e per aiutare gli scacchisti a controllare il tempo totale a disposizione per la partita. Un buon modello a batteria si compra con circa 30 euro.

Set da viaggio
Per allenarsi o per divertirsi anche quando si è in viaggio o fuori casa, un set da viaggio con gli scacchi è un accessorio fondamentale per ogni giocatore. È composto solitamente da una scacchiera pieghevole e magnetica e dei pezzi in metallo, anch’essi magnetici, per consentire una maggiore comodità anche in condizioni di equilibrio precario. Un set da viaggio per gli scacchi di buona qualità costa circa 25 euro.

Pennello per la pulizia
Chi è appassionato di scacchi sa bene quanto sia importante pulire con cura i pezzi e la scacchiera per non rovinarli. Che siano di alabastro, legno o metallo, è importante usare gli strumenti giusti per rimuovere la polvere e lo sporco senza intaccare o sfregiare i pezzi. Il modo migliore per farlo è usare un pennello sintetico o con setole naturali, che sia abbastanza morbido ed abbia una forma cilindrica, per arrivare meglio in ogni intersezione dei pezzi. Il consiglio è quello di usare esclusivamente il pennello, senza sapone o altri detergenti. Un buon pennello per gli scacchi si compra con circa 15 euro.

Libro con le mosse più famose
Chi si avvicina per la prima volta agli scacchi o vuole semplicemente migliorare il proprio modo di giocare potrebbe gradire molto un libro con le mosse più famose spiegate dai migliori scacchisti al mondo e con tutti i “segreti” di questo appassionante gioco. Nelle librerie e nei negozi online si trovano moltissimi volumi di questo tipo: il consiglio è quello di sceglierne uno in linea con la preparazione del giocatore, in modo da supportarlo concretamente nel gioco e non creare confusione.

Corso di scacchi online
Chi vuole puntare sulla tecnologia invece che sui libri per imparare gli scacchi può provare con un corso online. Se ne trovano di gratuiti e a pagamento, per bambini, per principianti e professionisti. Si imparano le aperture, le mosse più importanti, la conduzione degli incontri. E anche la gestione psicologica delle partite, per affrontare i lunghi match di scacchi abbassando la tensione e migliorando la performance. I prezzi dei corsi, naturalmente, variano in base al livello e alle ore di durata.