Sanremo 2024 da record: è il più discusso e citato nella storia del Festival

Su stampa e web ha raggiunto 99mila citazioni, nel 2021 erano soltanto 23mila

L'analisi di Volocom sulle citazioni del Festival di Sanremo negli ultimi anni

L'analisi di Volocom sulle citazioni del Festival di Sanremo negli ultimi anni

Il Festival di Sanremo ha raggiunto un punto di non ritorno. Un punto di coinvolgimento sui social network e sui media senza precedenti. E a questo punto è lecito chiedersi cosa potrà succedere a Sanremo 2025, quando ci saranno un nuovo conduttore e un nuovo direttore artistico. 

Secondo l'analisi di Volocom, società milanese leader nel monitoraggio dell'informazione, il Festival di Sanremo 2024 è stato il più discusso nella storia della manifestazione. Sono state 99mila le citazioni sulla stampa cartacea e web. Volocom, che ha preso in esame gli articoli usciti sui media durante l'intera settimana del Festival di Sanremo ovvero da lunedì a domenica, ha evidenziato come i picchi si siano raggiunti con la gag del Ballo del Qua Qua e le polemiche su John Travolta, il polverone suscitato dal testa a testa fra Angelina Mango e Geolier e tutte le spiegazioni sul sistema di voto e "Stop al genocidio", la frase di Ghali che ha suscitato una serie di reazioni e di dibattiti.

Cosa era successo negli anni passati? Al Festival di Sanremo 2023 gli articoli su stampa e web nei confronti della manifestazione erano stati tanti, ma trentamila in meno: 99mila quelli di Sanremo 2024 e 69mila quelli di Sanremo 2023. Il Festival di Sanremo 2023 aveva visto come argomenti più caldi la lettera di Zelensky nella quale il presidente ucraino pronosticava la vittoria della guerra contro la Russia da parte del proprio Paese. In seconda e terza posizione fra i temi più ripresi dai media erano stati il bacio fra Rosa Chemical e Fedez e il monologo di Chiara Ferragni.

L'anno prima, invece, ad avere la maggiore eco mediatica erano stati, secondo le analisi di Volocom, il monologo di Drusilla Foer e il rifiuto da parte di Francesca Michielin di tenere il bouquet di fiori che era consegnato soltanto alle cantanti. Da quel momento sono stati consegnati fiori a tutti i concorrenti in gara, uomini o donne che fossero.

Il 2021 è stato profondamente segnato dal covid e da tutto ciò che ha riguardato il tema della pandemia, oltre ovviamente alla vittoria dei Maneskin. All’epoca le citazioni del Festival di Sanremo sulla stampa erano state circa 23mila. Questo fa capire quanto sia stata esponenziale la crescita mediatica dell’evento. Nel 2020, invece, anno della vittoria di Diodato con ‘Fai rumore’, le citazioni erano state poco più di 20mila.   

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro