Domenica 26 Maggio 2024

Pollini e alimenti sono ’parenti’. Allergie scoperte anche a tavola

Una ‘parentela’ molto rischiosa, pollini-alimenti, che se non si conosce e si è allergici può essere pericolosa. "Le allergie ingenerano,...

Pollini e alimenti sono ’parenti’. Allergie scoperte anche a tavola

Pollini e alimenti sono ’parenti’. Allergie scoperte anche a tavola

Una ‘parentela’ molto rischiosa, pollini-alimenti, che se non si conosce e si è allergici può essere pericolosa. "Le allergie ingenerano, nei soggetti predisposti, quadri clinici anche piuttosto severi – dalla rinite all’asma, dall’orticaria all’eczema e fino all’anafilassi – attraverso meccanismi immunologici attivati da sostanze del tutto innocue per la popolazione non allergica", spiega Mauro Minelli, responsabile per il Sud della Fondazione di Medicina personalizzata (Fmp).

"Classicamente si annoverano, tra queste sostanze, polveri e pollini, alimenti e farmaci, nichel e altri metalli, forfore animali e muffe – osserva Minelli–. Nel tempo si è visto che gli antigeni responsabili delle comuni reazioni allergiche possono presentare, in percentuale variabile, una omologia strutturale e biochimica con altre molecole proteiche diffuse nel mondo vegetale e animale. Tali proteine sono presenti in pollini, in alimenti del regno vegetale (frutta, verdura, semi), in alimenti del regno animale (latte, uova, carne, molluschi), in organismi diversi (acari, lumache, scarafaggi, vermi)".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro