Martedì 28 Maggio 2024

‘Non lo faccio per moda’, il podcast di Giulia Salemi

Da Signorini a Beatrice Luzzi: gli ospiti si raccontano a Giulia Salemi

Giulia Salemi

Giulia Salemi

“Non lo faccio per moda” è il titolo del nuovo podcast di Giulia Salemi ed è anche una dichiarazione esplicita di intenti. L’influencer ha dato vita a questo appuntamento online specificando, fin da subito, di non aver voluto seguire tendenze o copiare qualcuno. I suoi contenuti sono stati pensati e ideati per una vera e propria convinzione personale che l’ha portata a dare vita a queste interviste e incontri. Scopriamo insieme qualche informazione e curiosità sul podcast.  

“Non lo faccio per moda”, il podcast di Giulia Salemi

A spiegare com’è il format di “Non lo faccio per moda” è la frase di accompagnamento che appare su YouTube insieme ai video caricati: “Giulia Salemi incontra personaggi dello spettacolo, della musica, del mondo della comunicazione per parlare di disagio generazionale e condividere riflessioni utili fra confidenze, ricordi, emozioni, racconti inediti”. Tra i primi ospiti che hanno accettato di partecipare e di raccontarsi a Giulia Salemi troviamo Alfonso Signorini (che l’aveva scelta come voce del web durante un’edizione del Grande Fratello Vip dopo la sua fortunata partecipazione al medesimo reality show), L’estetista Cinica, Giulia De Lellis, Clara e Beatrice Luzzi (seconda classificata all’ultimo Gf e vincitrice morale dell’edizione). Nel podcast vengono affrontati diverse tematiche, passando dal disagio generazionale ai problemi legati all’ansia. E Giulia è apparsa entusiasta dei primi risultati ottenuti. “Tutti si sono messi a nudo e hanno raccontato liberamente, senza freni, la propria vita e i disagi che li hanno accompagnati durante la loro carriera” ha raccontato, dopo i primi episodi caricati via web. Volutamente la Salemi è la padrona di casa e fa un passo indietro durante le interviste e le chiacchierate con gli ospiti vip. Una scelta ben precisa per rendere protagonista chi ha di fronte, per farlo esprimere al massimo e permettergli di raccontarsi in tutte le sue sfumature. Tra gli ospiti, Alfonso Signorini ha raccontato a Giulia Salemi di essere stato vittima, da ragazzino, di bullismo. Un episodio che lo ha segnato e che ha condiviso pubblicamente, una scelta molto apprezzata dalla stessa conduttrice: “Ha raccontato di essere stato bullizzato da ragazzo e oggi che è un uomo di successo quel disagio ancora lo avverte. Parlarne aiuta le persone a sentirsi meno sole”. Il tema del bullismo è stato purtroppo protagonista anche della vita della stessa Salemi che ha rivelato di essere sempre stata vista, fino a quando aveva 15 anni, come la straniera, l’iraniana, l’araba: “Non ero la bambolina come le altre e mi prendevano in giro. Il non essere stata accettata, quel non aver avuto le amiche vere, quel gruppo che ti fa sentire accolta, nel tempo ha pesato”. Tra gli ospiti che sogna di intervistare e di aver nel suo podcast “Non lo faccio per moda” ci sono tre nomi sicuramente molto quotati, a livello mediatico, in questo periodo: Fedez, Chiara Ferragni e Selvaggia Lucarelli. Magari non tutti e tre insieme... Nel suo percorso professionale tra tv e podcast, sottolinea di aver dato vita a questi appuntamenti online solo per passione e interesse. Ribadisce di non guadagnarci nulla: “Lo faccio per una crescita personale, per incontrare persone di spessore che hanno qualcosa da dire e trattare di temi importanti”.