Venerdì 19 Aprile 2024

La moda della primavera-estate 2024: sexy, versatile e audace

Capi e accessori mescolano forme, dimensioni, tessuti e stili per sedurre e stupire

Moda primavera estate 2024

Moda primavera estate 2024

Anche per la moda la primavera porta risveglio, fermento, energia rinnovata. Uno spirito dinamico e frizzante che si nota anche nelle nuove collezioni che stanno già facendo capolino nei negozi fisici e online. Due le tendenze principali della nuova stagione: da un lato c’è sempre più il bisogno di indossare capi e accessori polifunzionali, non legati per forza a momenti fissi della giornata, dall’altro la creatività degli stilisti propone un abbigliamento per chi non ha paura di osare e di distinguersi, come mezzo di affermazione.  

Maxi e mini

Alcuni pezzi che difficilmente mancheranno nei guardaroba, nelle dimensioni, vanno da un estremo all’altro. Si passa, infatti, da maxi gilet, jeans baggy e maxi felpe a micro tailleur con minigonna abbinata fino a mini abiti, anche in questo caso, soprattutto sul fronte dei colori, senza mezze misure: o bianco o nero, letteralmente. Si recupera una via di mezzo con le gonne: tornano alla ribalta le midi, soprattutto quelle a vita alta, anche con decorazioni con strass e paillettes. I pantaloni tendono di nuovo a farsi più attillati e ad accorciarsi: qualcuno arriccerà il naso, ma ricompaiono all’orizzonte i pinocchietti accanto a bermuda e shorts.

Materiali e dettagli

Si passa dai tessuti trasparenti e impalpabili, leggeri e lattiginosi, a quelli lucidi ed effetto bagnato, come se ci si fosse tuffati, vestiti, per i primi bagni di stagione. Non mancano nemmeno materiali con sfumature metalliche, color oro, argento, rame e bronzo. Nodi, tagli, buchi e intrecci movimentano i più classici dei pantaloni, delle T-shirt e delle bluse, ma i particolari che troveremo più spesso sono le frange, sbarazzine e sensuali, su capi, borse e zaini. Un altro dettaglio che fanno notare gli esperti è la presenza di tasche, zip e scomparti nascosti e top secret in giacche, giubbotti, piumini leggeri, spolverini e, ovviamente, sahariane e cargo. Per gli spiriti più romantici e vintage non mancano pizzi, merletti, crinoline, stampe floreali, bralette, bustier e indumenti delavé, leggermente scoloriti, da rinverdire magari con qualche dettaglio più brioso e contemporaneo.

Accessori

Si è parlato di pantaloncini, minigonne e abitini sopra il ginocchio. In molti casi saranno abbinati ad allegri calzettoni, che permetteranno di mettere ai piedi i sandali prima del previsto, se naturalmente piace il genere e ci si sente a proprio agio. Vivono un revival anche le collane girocollo massicce, a catena, più o meno spesse, ma belle strutturate e in evidenza. Il tocco di classe, invece, saranno i guantini che arrivano al polso, nei colori classici o in quelli fluo, pastello e arcobaleno. Si tratta di un accessorio tendenzialmente invernale, ma rivisitato, per la stagione, in chiave primaverile e proposto in diversi modelli e varianti. Un accessorio che non ci si aspetterebbe, pensando anche alla bella stagione, è la fascia da smoking, utilizzata anche sopra gonne e jeans e per segnare il punto vita, sugli abiti, al posto delle cinture tradizionali. Una delle tendenze moda della primavera estate 2024, in effetti, è mixare elegante e casual.

Scarpe

Non si ha paura di osare anche sul fronte delle calzature, con pantofoline e stivali che non vanno in soffitta subito dopo l’inverno, ma restano ancora un po’ in bella vista, anche nella declinazione peep toe a infradito. Si aggiungono anche tacchi killer a stiletto, molto alti e super appuntiti, e quelli a colonna, robusti, pieni e definiti, mocassini con rialzo, décolleté con cinturino in bella vista, a fascia e modelli mare e monti, come vengono definiti, da usare tanto per una scarpinata in montagna quanto per una passeggiata sul lungomare.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro