Giovedì 23 Maggio 2024

Le 5 canzoni scritte da Maurizio Costanzo: non solo 'Se telefonando'

Il brano interpretato da Mina è il più conosciuto tra quelli firmati dal conduttore. Ma Costanzo ha scritto anche altre canzoni più o meno note

Maurizio Costanzo

Maurizio Costanzo

Maurizio Costanzo, il conduttore e giornalista che ha fatto la storia della TV, si è spento lo scorso 24 febbraio all’età di 84 anni. Nel corso della sua carriera Costanzo è stato anche autore televisivo e musicale. Tra le canzoni che tutti, in questi giorni di cordoglio, stanno ricordando c’è certamente ‘Se Telefonando’ interpretata dalla meravigliosa voce di Mina e scritta in collaborazione con Ghigo de Chiara su musiche di Ennio Morricone. Ci sono però altri brani, più o meno noti, che portano la firma di Maurizio Costanzo. Eccone cinque, usciti tra la fine degli anni 60 e i primi anni 2000.

1. Non aver nessuno da aspettare – Mino Reitano (1969) Nel 1969 Mino Reitano partecipò a Sanremo insieme a Claudio Villa con il brano ‘Meglio una sera (piangere da solo)’. L’esperienza al Festival non fu delle migliori ma la canzone uscì come singolo sul lato A di un 45 giri omonimo. Sul retro si poteva invece ascoltare il brano ‘Non aver nessuno da aspettare’. Entrambi i brani furono poi inseriti nel disco ‘Mino canta Reitano’. ‘Non aver nessuno da aspettare’ è stato scritto da Maurizio Costanzo con lo stesso Mino Reitano, Franco Reitano e Fiorenzo Fiorentini. Si tratta di una ballad malinconica e racconta di un uomo che ha perso l’amore ma che ha ancora la forza di inseguire i suoi sogni.

2. Ma… – Toto Cutugno (1979) Uscito nel 1979 il brano ‘Ma…’ di Toto Cutugno fa parte dell’album ‘Voglio l’anima’. È stato scritto da Costanzo, Cristiano Minellono e lo stesso Cutugno. La canzone è una lettera di scuse e una richiesta di aiuto che un uomo rivolge alla sua amata. L’album che la contiene è uno dei più conosciuti di Toto Cutugno, distribuito anche all’estero. Venne ristampato anche nell’anno successivo all’uscita, con l’aggiunta della canzone ‘Solo noi’ con cui l’artista trionfò a Sanremo nel 1980. Tutto il disco fu anche tradotto e pubblicato in un’edizione spagnola. Il brano scritto da Maurizio Costanzo venne ripubblicato con il titolo di ‘Mas…’.

3. Semplicemente – Andrea Bocelli (2004) Andrea Bocelli inserì la canzone ‘Semplicemente’ come bonus track dell’album ‘Andrea’, uscito nel 2004. A firmarla sono stati Maurizio Costanzo e Nick The Nightfly, pseudonimo di Malcolm MacDonald Charlton, artista e deejay britannico. Si tratta di un pezzo motivazionale, pieno di entusiasmo e allegria, che parla di amicizia, amore e grandi sogni. Proprio per queste sue caratteristiche il brano venne utilizzato come sigla delle puntate pomeridiane della quinta, sesta e settima edizione del programma ‘Amici di Maria de Filippi’.

4. Ma dai – Andrea Cardillo (2004) Ad ‘Amici’ è legato anche il brano che Maurizio Costando ha scritto per Andrea Cardillo: ‘Ma dai’. Il giovane musicista e cantante ha partecipato alla prima edizione del talent show, che si chiamava ancora ‘Saranno Famosi’. Cardillo la eseguiva in coppia con quella che all’epoca era la sua compagna: l’attrice e cantante Valeria Monetti. Si tratta di un duetto ironico che racconta della nascita di una love story ai tempi di squilli, messaggini ed MMS. La canzone ottenne molto successo e nell’estate successiva alla pubblicazione fu certificata disco d’oro.

5. Quanto ti amo – Alex Britti (2005) ‘Quanto ti amo’ è il terzo singolo estratto dall’album ‘Festa’ di Alex Britti. Il pezzo è stato scritto da Maurizio Costanzo in collaborazione con lo stesso Britti. Il disco che lo contiene è stato pubblicato nel 2005 e ristampato nell’anno successivo con l’aggiunta del brano ‘Solo con te’ con cui Britti ha partecipato a Sanremo nel 2006. Come già avvenuto per altre canzoni che portano la firma di Maurizio Costanzo, si racconta di un amore finito e di una separazione. In particolare l’accento è posto sulla nostalgia provata da chi canta, che ha lasciato che la storia si consumasse e ha poi scoperto di provare ancora un forte sentimento.

 

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro