Mamma, ho perso l’aereo, tutte le curiosità da sapere

La commedia cult natalizia con Macaulay Culkin, Catherine O’Hara e Joe Pesci ha debuttato nel 1990

Mamma ho perso l'aereo (foto Afp)

Mamma ho perso l'aereo (foto Afp)

La messa in onda di ‘Mamma ho perso l'aereo’ è ormai diventata un appuntamento fisso nei palinsesti televisivi dedicati al Natale. Diretto da Chris Columbus e scritto da John Hughes, il film del 1990, nel tempo, è diventato un autentico cult, influenzando persino opere successive come il recente ‘Una notte violenta e silenziosa’, con una intera sequenza dedicata alla mitica commedia (oltre l’omaggio a ‘Die Hard’). A distanza di trentatré anni dall’esordio della popolare pellicola sul grande schermo, di recente uno dei protagonisti, Macaulay Culkin, che all’epoca interpretava il piccolo Kevin, oggi quarantaduenne, è stato insignito dell’ambita stella hollywoodiana sulla Walk of Fame di Los Angeles. A inaugurare la cerimonia è stata Catherine O'Hara, l’attrice che ha interpretato Kate, la madre di Kevin, anche nel sequel del 1990, ‘Mamma ho riperso l’aereo’.

Trama

Nella commedia natalizia ‘Mamma ho perso l'aereo’, la famiglia McCallister si prepara a partire per Parigi per le festività natalizie. Kevin, un bambino molto simpatico, pestifero, ma anche estremamente brillante (interpretato, come ricordato, da Culkin) non è entusiasta del viaggio, in anche perché, in parte, si sente trascurato dai suoi. La sera prima della partenza, un piccolo contrattempo a tavola fa sì che Kevin sia spedito a dormire in soffitta. La mattina successiva, i genitori si svegliano in ritardo e partono per l'aeroporto senza il figlio. Quest'ultimo si rende conto della sua solitudine quando scopre che la casa è vuota. Tuttavia, il suo entusiasmo iniziale viene presto sostituito dalla minaccia di due ladri, Harry e Marv (Joe Pesci e Daniel Stern), che hanno preso di mira la casa dei McCallister. Nonostante lo spavento iniziale, Kevin mette in atto un piano per difendere la sua abitazione, mentre Kate cerca disperatamente di tornare dal figlio.

Curiosità

Attorno al film e al dietro le quinte della lavorazione ci sono davvero molti aneddoti e curiosità. Per esempio pare che, in fase di riprese, Joe Pesci evitasse Culkin per mantenere la credibilità del suo personaggio cattivo e preservare le dinamiche tra di loro sul set. All’inizio, per la parte di Harry era stato preso in considerazione Robert De Niro. Pesci è stato tenuto a bada dal regista, Columbus, per il suo desiderio irrefrenabile di dire parolacce fuori copione, per dare colore alla recitazione, cosa che però, in un film per bambini e per famiglie, non andava bene. Per la parte di Kevin sono state fatte oltre cento audizioni prima di scegliere Culkin. Catherine O'Hara, l'interprete di Kate, ha rivelato che Macauley continuava a chiamarla spesso mamma anche a telecamere spente. La reazione di Kevin all'utilizzo del dopobarba è senza dubbio una delle scene più celebri e iconiche del film. È stata improvvisata da Culkin durante la prima giornata di riprese, mostrando chiaramente a tutti, da subito, che era un bambino prodigio della recitazione e aveva talento. In alcune scene un po’ troppo dinamiche per un bambino, a impersonare Kevin è stata una controfigura, ossia un uomo di trent’anni particolarmente basso. Il vecchio Marley (Roberts Blossom), il vicino spaventoso, non era un personaggio presente in origine nella sceneggiatura. È stato aggiunto successivamente, come mezzo narrativo per insegnare a Kevin il significato e il valore del perdono e l'importanza della famiglia e degli affetti. Alcune riprese della prima parte della commedia sono state fatte dall’alto e secondo angolature che accentuavano l’idea che Kevin fosse piccolo e si sentisse solo e abbandonato. Verso la fine, invece, la prospettiva cambia: il protagonista ha visto che s’è l’è cavata benissimo anche senza adulti e si sente più sicuro di sé. D’ora in poi si sarebbero ricordati tutti di lui, genitori e ladri!

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro