Mercoledì 22 Maggio 2024

Morto il regista Laurent Cantet, Palma d’oro a Cannes nel 2008

Il cineasta francese aveva 63 anni ed era malato. Tra i suoi lavori ‘La classe’ premiato sulla Croisette

Il regista francese Laurent Cantet (Afp)

Il regista francese Laurent Cantet (Afp)

Roma, 25 aprile 2024 - Il regista e sceneggiatore francese Laurent Cantet è morto "questa mattina a Parigi di malattia" all’età di 63 anni. Lo ha dichiarato la sua agente Isabelle de la Patellière all'Afp, confermando l'anticipazione del quotidiano Libération.

Cantet aveva vinto la Palma d'Oro nel 2008 per il film 'La classe' (‘Entre les murs’) e attualmente stava lavorando a un progetto cinematografico, intitolato 'The Apprentice', che sarebbe dovuto uscire nel 2025.

Il primo film che lo fece conoscere al grande pubblico fu ‘Risorse umane’ (1999), che vinse numerosi premi fra cui il Premio César per la migliore opera prima di fiction nel 2001. Tra i suoi lavori anche ‘Verso Sud’, pellicola del 2005 con Charlotte Rampling che fece molto discutere perché trattava di turismo sessuale al femminile. Presentata alla 62esima Mostra internazionale d'arte cinematografica di Venezia, il suo giovane interprete Ménothy Cesar vince il Premio Marcello Mastroianni come miglior attore emergente.

Il Festival di Cannes ha espresso il suo cordoglio per la scomparsa, definendo Cantet "un umanista implacabile, che cercava la luce nonostante la violenza sociale, che trovava la speranza nonostante la durezza della realtà". Il suo "lavoro coerente e umanista è la materia del cinema sensibile, profondo e socialmente consapevole", ha aggiunto il Festival, definendo ‘La classe’ come un film "di sconcertante naturalismo".

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro