In ogni stagione. Lucca vola sulle ali di arte e cultura

di Egidio Scala Lo slogan è ’Una meta per ogni stagione’. E questo la dice lunga su come la città di...

di Egidio Scala

Lo slogan è ’Una meta per ogni stagione’. E questo la dice lunga su come la città di Lucca si presenta a livello nazionale e internazionale, verso una sempre più netta consacrazione del turismo e della cultura dopo i difficili anni della pandemia. È risultata vincente la strategia promozionale messa in atto dall’amministrazione guidata dal sindaco Mario Pardini con la valorizzazione della storia cittadina, dei monumenti, delle bellezze naturali, culturali e più in generale di tutti i variegati elementi di forza che rendono ormai Lucca tra le mete italiane più ambite, con una ulteriore crescita nel 2023 dei visitatori complessivi rispetto al 2022 (+14%).

Anche nel 2024 il calendario di eventi di Lucca offrirà una vasta gamma di proposte per tutti i gusti. Dalle rassegne musicali alle mostre d’arte, dagli eventi sportivi alle manifestazioni culturali con l’opportunità di immergersi nel fascino del centro storico, godersi spettacoli unici e scoprire le meraviglie artistiche e architettoniche della città e del territorio circostante.

"Un calendario basato sulla destagionalizzazione degli eventi – dicono il sindaco Mario Pardini e gli assessori Fabio Barsanti, Paola Granucci, Mia Pisano e Remo Santini –, perché l’intento è realizzare occasioni attrattive in ogni momento dell’anno. Lucca vuole sognare in grande e proporsi come luogo ideale per visitare la Toscana. Le tante anime della città valgono altrettante esperienze da vivere e scoprire in una location che porta con sé il fascino di secoli di storia e di un rinnovamento costante".

Un trend che si consolida con la kermesse di ’pop culture’ più grande e famoso del mondo occidentale, Lucca Comics & Games, che richiama ad ogni edizione centinaia di migliaia di persone; un calendario di grandi concerti estivi con le star più leggendarie del rock al Lucca Summer Festival, e poi una serie di appuntamenti con la grande musica lirica sotto il nome del maestro Giacomo Puccini, la cui memoria è il motore di iniziative e sinergie a livello internazionale nell’anno delle celebrazioni dedicate all’immenso compositore lucchese; e ancora il ’gemellaggio’ all’insegna di allegria e costumi con il Carnevale di Viareggio, che si rinnoverà dopo il grande successo della prima edizione; un festival del cinema forte di grandi ospiti internazionali e di una formula unica che trasforma tutto il centro storico della città in un grande set performante unico al mondo; un Magico Natale che dopo le prime due edizioni è già tra i più popolari della Toscana e dell’Italia centrale; il ritorno di una tappa del Giro d’Italia dopo 39 anni; manifestazioni dedicate alla moda (Lucca Fashion Weekend) e all’enogastronomia (Lucca Gustosa). E ancora: eventi artistici, religiosi, meeting internazionali, festival botanici nei grandi spazi verdi che la città offre e musei, che hanno visto gli ingressi crescere addirittura del 38,6% rispetto al 2022.

Tutto questo in una città d’arte ricca di storia e resa unica dalla splendida cerchia muraria intatta e interamente percorribile (da marzo i sotterranei ospiteranno una mostra permanente), a due passi dal mare della Versilia, dalla montagna delle splendide Alpi Apuane, circondata dalle splendide colline e dagli itinerari della Piana. Natura e cultura si fondono: uguale Lucca. In ogni momento dell’anno. Tutte le info su turismo.lucca.it

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro