Lunedì 24 Giugno 2024

Il teatrino di Bragaglia compie cento anni

Compie cento anni il Teatro degli Indipendenti, ricavato a Roma in uno scantinato in Via degli Avignonesi. Gli spazi furono sistemati dall’architetto futurista Virgilio Marchi, per creare sale d’esposizione e un piccolo teatro diretto da Anton Giulio Bragaglia, che iniziò l’attività nel 1923, con Siepe a nord-ovest di Massimo Bontempelli. Bragaglia, alla ricerca del nuovo, vi allestì circa 150 spettacoli sino al 1936, fra i quali due atti unici di Pirandello (L’uomo dal fiore in bocca e All’uscita), Le mammelle di Tiresia di Apollinaire e testi di Bacchelli, Campanile, Wedekind, Jarry, fino a Brecht con L’opera da tre soldi presentata col titolo La veglia dei lestofanti.