Domenica 14 Aprile 2024

Chi è Giovanni Ludeno, Antonio di Lolita Lobosco

La carriera e la vita privata di Giovanni Ludeno, attore nella fiction “Le indagini di Lolita Lobosco”

Chi è Giovanni Ludeno, attore ne “Le indagini di Lolita Lobosco” - Crediti: Ansa Foto

L’attore Giovanni Ludeno posa per i fotografi durante la presentazione della seconda stagione della serie Tv RAI 1 ‘Le indagini di Lolita Lobosco’, Roma, 05 Gennaio 2023. ANSA/GIUSEPPE LAMI

Continua, inarrestabile, il successo di Le indagini di Lolita Lobosco, attualmente in onda con la terza stagione. Il pubblico segue con fedeltà le storie e le avventure raccontate, in ogni puntata, assicurando ascolti altissimi. Basti pensare che i due episodi trasmessi lunedì 11 marzo 2024 hanno ottenuto il 28,17% di share con oltre 5 milioni di spettatori. Protagonista della fiction di Rai 1 è Luisa Ranieri e lei, insieme al cast, permette di portare in scena una trama corale intrigante e appassionante. Tra gli interpreti, c’è anche Giovanni Ludeno.

Chi è Giovanni Ludeno, interprete di Antonio in “Le indagini di Lolita Lobosco”

Giovanni Ludeno veste i panni di Giovanni, miglior amico del vicequestore di Bari (Lolila Lobosco) e anche braccio destro della protagonista. L’attore è nato a Napoli nel 1978 e ha iniziato a lavorare, agli inizi del suo percorso nel mondo della recitazione, accanto al regista Umberto Serra al Laboratorio Bardefe. Debutta a teatro nel 1966 in due spettacoli che gli aprono le porte: “Terrore e miseria del Terzo Reich” e “I giusti”. Poi continua a calcare il palcoscenico in altre opere come “Le intellettuali” e “L’antro delle ninfee”. Il passo verso il grande schermo e l’esordio avviene nel 2008 grazie a “Gomorra”. Il suo ruolo, nel film, è quello di un medico clandestino. Poi, nel corso degli anni, si interfaccia con generi diversi, partecipando a pellicole importanti e di successo come “La peggior settimana della mia vita”, “Habemus Papam” di Nanni Moretti, “Ma che bella sorpresa” e, tra i più recenti, anche “L’incredibile storia dell’isola delle rose”. Il successo sul piccolo schermo arriva sicuramente grazie al boom ottenuto, fin dal debutto, con “Le indagini di Lolita Lobosco” ma anche per merito di un’altra serie trasmessa sempre da Rai 1, “Vincenzo Malinconico, avvocato d’insuccesso”. Il suo ruolo è quello di Espedito Lenza, un vecchio amico del protagonista che divide con lui l’affitto dello studio. Giovanni Ludeno è molto riservato sulla sua vita privata, attualmente vive a Caivano, in provincia di Napoli, e, ogni tanto, condivide alcuni momenti della sua vita sui social, soprattutto Facebook. Proprio lì, poco prima della partenza della terza stagione de “Le indagini di Lolita Lobosco”, aveva ricordato ai fan il ritorno della serie tv, ammettendo entusiasmo ed emozione. Ecco le sue parole: “Stasera si riparte. Come al solito sono emozionato, non da oggi, da qualche giorno già, mi mette una tale agitazione il debutto che quasi non vedo l'ora che finisca. È strana la cosa lo so. Niente, spero che diano un po’ di PACE queste due ore di spensieratezza. È la terza stagione, è speciale per diversi motivi. Basta non scrivo più niente, poi divento patetico. Siamo stati molto amati, è stata una fortuna! Le indagini di Lolita Lobosco, stasera 21.30, #raiuno” Parlando delle sue esperienze televisive e cinematografiche, Giovanni Ludeno ha sottolineato l’importanza dei casting, momento nel quale un attore di gioca tutto, dando anche un consiglio a chi si trova di fronte ad una situazione simile. Il trucco, secondo lui, è quello di abbandonare ogni tipo di aspettativa, lasciando da parte ogni illusione di conquista: “Abbandonata quella, forse, andrà tutto bene”. E con lui, finora, questo approccio ha ben funzionato.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro