Fedez, lascia perdere gli odiatori

di Pupo Tempo fa, grazie all’intervento dei nuclei specializzati della Guardia di Finanza,...

di

Pupo

Tempo fa, grazie all’intervento dei nuclei specializzati della Guardia di Finanza, smascherai e denunciai un mio hater. Quando ci incontrammo in tribunale e lo guardai in faccia, mi resi conto di trovarmi di fronte a un imbecille e promisi a me stesso che mai più nella mia vita avrei dedicato un solo secondo a certe vicende. Perciò, pur capendo l’amarezza e la reazione di Fedez, di fronte alle offese e agli insulti rivolti a suo figlio Leone, gli consiglio di volare più alto.

Chiedere a questi soggetti di metterci la faccia non serve a nulla, anzi! Penso che se un giorno diventasse obbligatorio rivelare la propria identità, sarebbe la “fine”di molte carriere del settore. Probabilmente anche

di quella di Fedez.

È proprio il movimento e le discussioni che si creano fra odiatori e sostenitori, anche anonimi, che contribuiscono a tenere vivi e redditizi questo genere di percorsi, diciamo “artistici”.

Scovare e denunciare non serve a nulla. Io, ripeto, ci sono passato e garantisco che non ne vale la pena.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro