Lunedì 22 Aprile 2024

"Faccio un passo indietro" La malattia del grande Barenboim

Migration

Il grande direttore d’orchestra Daniel Barenboim, che compirà 80 anni il 15 novembre, ha annunciato di essere affetto da una "grave malattia neurologica" e che perciò nei prossimi mesi si ritirerà dalle sue numerose e prestigiose attività musicali. "È con una combinazione di orgoglio e tristezza che vi annuncio che per i prossimi mesi farò un passo indietro rispetto ad alcune delle mie attività concertistiche, in particolare gli impegni di direzione", ha scritto martedì sera su Twitter il maestro israelo-argentino. "Ora devo concentrarmi il più possibile sul mio benessere fisico". "La musica è sempre stata e continua ad essere una parte essenziale e duratura della mia vita – ha scritto ancora –. Ho vissuto tutta la mia vita dentro e attraverso la musica, e continuerò a farlo finché la mia salute me lo permetterà. Guardando avanti e indietro, non sono solo contento, ma profondamente soddisfatto". Barenboim aveva già cancellato diversi impegni nei mesi di febbraio e aprile scorsi a causa di problemi di salute.

Nato in Argentina, Daniel Barenboim ha creato una fondazione e un’orchestra per promuovere la cooperazione tra giovani musicisti israeliani e arabi. Nella sua carriera si annoverano le direzioni musicali del Teatro alla Scala di Milano, della Chicago Symphony Orchestra, dell’Orchestre de Paris, dell’Opera di Stato di Berlino.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro