Due mostre da non perdere

Parma: parole e musica. Due appuntamenti ancora da non perdere. Fino al 30 giugno prossimo il ’Viaggio nella musica di...

Due mostre  da non perdere

Due mostre da non perdere

Parma: parole e musica. Due appuntamenti ancora da non perdere. Fino al 30 giugno prossimo il ’Viaggio nella musica di Miecio Horszowski’ – a cura di Cristina Gnudi e Federica Biancheri alla

Casa della Musica e Musei della Musica – è l’occasione per conoscere la straordinaria, ed eccezionalmente lunga carriera (ha vissuto più di 100 anni attraversando tutto il XX sec) del grande musicista enfant prodige che suonò nei più grandi teatri europei tra tournée in Italia, Sud America e Stati Uniti.

Invece al Labirinto della Masone di Franco Maria Ricci a Fontanellato, fino al 17 marzo del 2024, ecco la mostra ’Parole e Immagini’ a cura di Edoardo Pepino. Una mostra dedicata allo scrittore Orhan Pamuk (premio Nobel per la Letteratura nel 2006) e alla sua inedita produzione grafica, composta da 12 taccuini su cui lo scrittore ha scritto e disegnato per oltre dieci anni. I taccuini sono esposti e descritti in un percorso scenografico e spettacolare che si snoda tra le sale al termine della galleria del Labirinto, raccontati dall’autore stesso in un documentario-intervista.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro