Venerdì 21 Giugno 2024
CONTENTS
Magazine

Casa e design, tornano gli anni Sessanta

L’arredamento vintage viene reinterpretato in una chiave più contemporanea

Casa Anni Sessanta

Casa Anni Sessanta

Corsi e ricorsi storici, nel design come nella moda o nel beauty. Quest’anno, anche nell’arredamento, tornano in auge alcune tendenze di epoche passate.

In particolar modo si assiste a un rinnovato interesse per gli Anni Sessanta, riproposto con un tocco più fresco e attuale. Ma alcuni mobili o oggetti per la casa di varie aziende del settore sembrano proprio riportarci alle abitazioni dei nonni o degli zii. Alla fine bastano pochi pezzi vintage per dare un tocco di originalità ai nostri spazi domestici, puntando anche sul recupero di materiali e oggetti d'arredo dall'aria vissuta ma dal fascino intramontabile, con un occhio di riguardo all’economia circolare.

Certo, l’importante è che tutto si armonizzi in modo equilibrato, altrimenti è meglio lasciar perdere ed evitare forzature. Ma seguendo piccoli accorgimenti, potrebbe rivelarsi più semplice del previsto.

Caratteristiche

Il bianco e il nero sono classici immancabili, ma la voglia di freschezza e giocosità degli anni '60 si riflette nella scelta cromatica, con tonalità vivaci e lucide: giallo, fucsia, arancio, blu elettrico e rosso, spesso combinati tra loro per creare contrasti vivaci.

Le cucine con l’arredamento anni '60 sono piene di colore, in particolare nei toni del verde salvia o dell’azzurro. Tessuti e superfici tendono a seguire linee e forme geometriche sinuose per dare vita a fantasie innovative. Altri tratti distintivi sono poltrone e divani imbottiti, complementi in plastica, formica e plexiglass (anche per tavoli e sedie), carta da parati con motivi geometrici o optical, lampade a sospensione sempre a tinte accese e stampe pop che richiamano l’arte di Andy Warhol.

Pavimenti

Un altro elemento distintivo dell’arredamento anni '60 sono i pavimenti, caratterizzati da piastrelle bianche e nere, per alcuni anni dimenticate e ora tornate di moda. Tutto sta nell’abbinarle a mobili semplici e a tinta unita per creare ambienti eleganti.

Dal passato tornano anche i pavimenti in graniglia, oggi proposti anche in azzurro cielo, arancione o giallo Siena o oro, dopo periodi in cui si preferivano tonalità neutre.

Tocchi di classe

Se si vuole aggiungere, nella propria casa e in determinati ambienti, solo qualche nota che rievochi l’arredamento anni '60 si può puntare su alcuni pezzi iconici.

Un esempio è rappresentato dai frigoriferi stand alone, non a incasso come quelli moderni, bombati e cromati. Quel decennio ha visto l'introduzione di mobili multifunzionali e innovativi, per esempio tavolini che potevano essere trasformati in sedie o letti a scomparsa verticali che diventano agevolmente armadi chiusi per il giorno.

Altri elementi tipici di questo stile vintage sono i juke-box, i vecchi giradischi o ancora le radio d’epoca.