Giovedì 13 Giugno 2024
CONTENTS
Magazine

Cowboy bob, il caschetto western di tendenza dell’estate 2024

Il taglio di capelli è stato sfoggiato di recente dall’attrice Megan Fox ed è subito diventato virale

Cowboy bob

Cowboy bob

Megan Fox ci aveva abituato negli ultimi tempi a dei colpi di testa a livello di look, sfoggiando varie colorazioni, a volte anche estreme, dal red velvet al blue, fino al rosa. Di recente, dopo essere stata al famoso Festival Coachella, l’attrice ha dato un taglio alle sue lunghezze, passando a un cowboy bob più corto, un caschetto sfilato e irregolare con frangia che ha totalizzato molti like sui social.

A occuparsi del cambio look di Fox è stato Dimitris Giannetos, noto hairstylist delle celebrities, che ha anche rivoluzionato il colore dei capelli dell’attrice, riportandoli a un castano freddo, ma intenso e pieno di sfaccettature e sfumature. Il cowboy bob va portato con leggerezza e disinvoltura, un po’ spettinato e dinamico, naturale e dal sapore western, con un tocco contemporaneo e più fresco rispetto al classico French bob.

Accorgimenti

Il cowboy bob piace anche a molte persone comuni perché è vivace, versatile e non troppo impegnativo. Si adatta bene a qualunque forma del volto. Nel caso di quello a cuore e di quello a diamante, aiuta a bilanciare meglio fronte e mento.
Se si ha un viso quadrato, il caschetto western alla Megan Fox aiuta ad ammorbidire angoli e parti un po’ dure. In base alle lunghezze, che devono essere dosate sapientemente da mani esperte – quindi per il taglio è meglio affidarsi a un professionista competente – il cowboy bob aiuta a sfinare un viso tondo, ma anche a riempire un viso che risulta un po’ magro e allungato.
Il trucco è giocare con il volume e le stratificazioni. Se si è in dubbio sulla frangia, conviene chiedere un parere all’hairstylist di fiducia. In generale, però, le frange sfilate, ariose e poco piene possono valorizzare vari tipi di viso.

Consigli

Per realizzare un cowboy bob a regola d’arte anche a casa, occorre seguire qualche semplice passaggio.
Sui capelli umidi si può applicare una mousse volumizzante o uno spray al sale marino per dare un aspetto wild e genuino. L’asciugatura può essere fatta con un diffusore, accentuando le onde e i movimenti naturali dei capelli. A messa in piega ultimata, si può usare un po’ di cera o gel per modellare le ciocche. Se si ha davanti tutta la giornata o se si vuole rimanere in ordine per la sera, magari per un evento speciale, conviene ultimare la piega con uno spray fissativo scegliendo una formulazione leggera, in grado di dare struttura senza risultare appiccicosa.