Domenica 21 Aprile 2024

Come vestirsi in ufficio per la primavera estate 2024

Con le temperature più miti si ha voglia di capi più freschi, leggeri e colorati, osando con qualche abbinamento più contemporaneo

Look da ufficio primavera estate

Look da ufficio primavera estate

Con l'arrivo della primavera, in vista dell’estate, c'è un desiderio di esplorare nuove espressioni e possibilità nel guardaroba lavorativo, adottando capi leggeri e giocando con stili diversi. Mantenere un look professionale ma fresco diventa importante, con un occhio attento alla scelta di tessuti traspiranti e al mix di capi e accessori per uno stile sempre impeccabile.

Passe-partout

In generale, al posto di giubbotti imbottiti, piumini e cappotti, per la bella stagione sono indicati capispalla più leggeri come trench, giacche di pelle sottili o blazer leggeri per una nota di stile e leggerezza in più. Con il rialzo delle temperature, per l’abbigliamento si prediligono materiali come il lino, il cotone leggero, la seta e la viscosa. Durante la primavera-estate, si vede una maggiore varietà di colori e stampe anche negli outfit da ufficio, con tonalità come l’azzurro cielo, il giallo, l’arancione e il verde, fiori e motivi tropicali (in questi ultimi due casi, meglio non eccedere e, nel contesto professionale, essere sempre un po’ sobri).

Quest’anno si aggiunge una nuance più vivace come il Peach Fuzz, mix tra rosa e arancione, eletto colore dell’anno dalla nota azienda a stelle e strisce Pantone. I tailleur e i completi giacca e pantaloni continuano a essere una scelta valida per andare al lavoro, anche in una versione più contemporanea e casual.

Look femminile

Gilet, cardigan, tailleur dalle linee ampie e morbide, bluse con maniche corte o tre quarti, gonne midi e tubino, fino al ginocchio o poco sopra: è tempo di rinnovare il guardaroba e sperimentare. Con camicie e bluse si può osare con qualche dettaglio più romantico e retrò – se piace il genere – come colli arricciati, ruches, volant o bottoni decorativi. Anche il jeans resta una scelta valida, soprattutto se abbinato a scarpe eleganti e capispalla strutturati. Per l’ufficio è meglio optare per modelli scuri e di una lunghezza adeguata, almeno fino alla caviglia e con un orlo ben rifinito e curato. Gonne lunghe in viscosa, pantaloni chino o dal taglio classico e maglie dalle trame sottili e leggere sono altrettanto perfetti.

Nei contesti meno formali e se ci si sente a proprio agio si può anche pensare di combinare insieme stili differenti, per esempio indossando una felpa con una gonna midi o una polo corta con un baggy jeans. Tutto sta a dosare con equilibrio volumi e proporzioni. Per le calzature, largo a Mary Jane, décolleté, stivaletti, sandali bassi, ballerine, stringate, mocassini e slingback.

Look maschile

Per l'ufficio, la giacca da uomo è un capo imprescindibile. Nella primavera del 2024, il blazer – tanto per lui quanto per lei – continua a essere un elemento essenziale dell'abbigliamento lavorativo, adattandosi ai tessuti più leggeri per il clima più caldo. Anche per i completi giacca e pantalone, classici intramontabili, è opportuno optare per colori neutri e abbinarli a pantaloni dal taglio tradizionale, mantenendo sempre un tono elegante e rispettando il dresscode aziendale. Un capo fondamentale sono le camicie, anche in toni pastello, perfette per la primavera.

Per completare il look da ufficio, i pantaloni svolgono un ruolo essenziale. I modelli classici in tessuti leggeri sono ideali per l'ambiente lavorativo, ma chi preferisce uno stile più casual può optare per jeans dal lavaggio scuro e senza decorazioni, in abbinamento a una giacca monocromatica e a una camicia dal taglio classico. Per quanto riguarda le scarpe, le stringate e i mocassini sono le più adatte per la stagione calda in ufficio, abbinandosi bene sia ai pantaloni classici che ai jeans. Le sneakers possono essere considerate solo se l'ufficio adotta un dresscode casual.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro