Sexy Beast, la serie tv tratta dal film cult uscito nel 2000: tutte le anticipazioni

Le avventure di Gal Dove e Don Logan nella serie per Paramount+: il debutto il 25 gennaio 2024, tutto quello che c’è da sapere

Sexy Beast arriverà su Paramount+ a fine gennaio
Sexy Beast arriverà su Paramount+ a fine gennaio

Debutterà in tutto il mondo, in streaming su Paramount+ dal 25 gennaio 2024, Sexy Beast, la serie prequel dell’omonimo film. La trama si concentrerà su due amici, Gal Dove (James McArdle) e Don Logan (Emun Elliott), che entrano a far parte della criminalità clandestina di Londra negli anni '90. Anche Gal e Don erano i personaggi chiave del film, e la serie mostrerà come siano diventati così temuti. Con la conferma di Michael Caleo (The Sopranos) come produttore esecutivo e showrunner, le aspettative sulla qualità della serie tv sono decisamente alte.  

Sexy Beast, trama e anticipazioni della serie tv

Ecco la sinossi ufficiale condivisa per la serie tv. James McArdle (Mare of Easttown, Angels in America) è Gal Dove, mentre Emun Elliott (The Rig, The Gold) è Don Logan: i due sono migliori amici e anche ladruncoli di provincia, che fanno la bella vita nella East London degli anni Novanta. Sarah Greene (Bad Sisters, Normal People) è Deedee Harrison, un'affascinante star del cinema per adulti le cui ambizioni di controllare il proprio destino personale e la sua storia d'amore con Gal Dove la mettono in pericolo. Stephen Moyer (Shots Fired, True Blood) è Teddy Bass, un infido nome in ascesa nel mondo della malavita, che seduce Gal e Don nella sua rete criminale, e Tamsin Greig (Episodes, Friday Night Dinner) è Cecilia, la sorella maggiore di Don, patologicamente controllante e temibile. Da tempo si era parlato di una serie tv prequel della pellicola. Inizialmente era in fase di sviluppo presso la Paramount Network, prodotta da Paramount Television Studios e Anonymous Content. Mesi dopo, la serie è stata cancellata dai piani della Paramount Network. Il 15 febbraio 2022, tuttavia, ViacomCBS Networks UK And Australia ha annunciato che la serie sarebbe stata ripresa e destinata a Paramount+. Sexy Beast sarà composta da otto episodi ed è ambientata nell'affascinante vita notturna di Londra e nel suo mondo sotterraneo di gangster. Ci si aspetta una sceneggiatura molto attenta e curata, ai livelli del film dal quale trae origine, con scene crude ed esplicite. Parlando del suo ruolo nella serie, James McArdle si è definito entusiasta per il personaggio che ha dovuto interpretare. Ha ammesso di sentirsi molto fortunato per aver potuto vestire i panni di Gal Dove e ha aggiunto che la storia originale lascia così tanto spazio a tutti dal domandarsi cosa sia successo all'interno dell'amicizia tra Gal e Don negli anni precedenti. E proprio da questo interrogativo è nato il progetto della serie tv “Sexy Beast”. Infine ha aggiunto di essere elettrizzato e curioso all’idea che il grande pubblico possa finalmente ritrovare questi due personaggi ormai diventati indimenticabili.

Il cast

Oltre a James McArdle ed Emun Elliott, il cast annovera altri attori e attrici molto noti, visti in produzioni molto importanti. Confermati Eliza Bennett (vista in ‘Dynasty’), Clea Martin (Hanna), Peter Ferdinando (The Letter For The King), Robbie Gee (Motherland), Nicholas Nunn (The Victim), John Dagleish (The Third Day), Paul Kaye (The Stranger), Lex Shrapnel (Infiniti), David Kennedy (Hollyoaks), Cally Lawrence (Who Is Alice), Julian Rhind-Tutt (Greenwing), Ralph Brown (Godfather of Harlem), Alice Bailey Johnson (This Is Going to Hurt) e Nitin Ganatra (EastEnders).

Il film Sexy Beast del 2000

Come abbiamo già avuto modo di sottolineare, la serie Sexy Beast è la serie prequel – e omonima- del film uscito nel 2000. La pellicola è un poliziesco diretto da Jonathan Glazer (col suo debutto alla regia) e scritto da Louis Mellis e David Scinto. Come protagonisti troviamo Ray Winstone, Ben Kingsley e Ian McShane. Ecco la trama del film. L'ex cattivo Gal Dove (Ray Winstone) ha scontato la sua pena dietro le sbarre e si è felicemente ritirato in una paradisiaca villa spagnola con una moglie che adora. L'idillio viene infranto dall'arrivo del suo nemico Don Logan (Ben Kingsley), intento a convincere Gal a tornare a Londra per un ultimo grande lavoro. Nel disperato tentativo di non sacrificare la sua esistenza incantata, Dove si ritrova coinvolto in una scioccante battaglia di volontà con Logan e prende parte a una sensazionale rapina subacquea, rischiando tutto per proteggere la donna che ama. Il film è stato acclamato dalla critica e la performance di Kingsley gli ha garantito anche una nomination all'Oscar come miglior attore non protagonista. Anni dopo, nel 2004, Total Film ha nominato Sexy Beast come il quindicesimo miglior film britannico. È stato l'ultimo lavoro con protagonista l'attore Cavan Kendall, morto di cancro poco dopo la fine delle riprese. Sexy Beast è stato girato tra Londra e la Spagna, nell'estate del 1999. L’attore Ray Winstone si è trasferito in Spagna due settimane prima dell'inizio delle riprese appositamente per abbronzarsi al massimo e mangiare quanto più possibile per aumentare la sua massa muscolare. Ha definito questo suo ruolo come "la migliore prova che abbia mai avuto in vita mia". A livello di incassi, Sexy Beast non ha fatto scalpore al box office, con guadagni pari a 10,2 milioni di dollari di fronte a un budget di 4,3 milioni di dollari. Il suo successo economico non fu assoluto ma relativo, proprio di fronte ai risultati finali. Nonostante gli incassi non strabilianti, il film è diventato da subito un piccolo cult, sempre più apprezzato col passare degli anni. L’idea di un prequel per raccontare il rapporto tra i due protagonisti è apparsa subito come elemento vincente sulla quale posare la struttura dell’intero racconto. La critica ha applaudito il film. Ha ottenuto un indice di gradimento dell'86% su Rotten Tomatoes, sulla base di 138 recensioni con una valutazione media di 7,30/10. Tra i commenti leggiamo che "Sexy Beast supera gli altri film del genere gangster britannico grazie alle sue performance, in particolare quella elettrizzante di Ben Kingsley, e all'attenzione della sceneggiatura allo sviluppo del personaggio". I giudizi sono stati buoni e proprio Kingsley, come già anticipato, è stato nominato agli Oscar per il suo ruolo nella pellicola. Se ancora qualcuno non l’ha visto, l’arrivo della serie - dal 25 gennaio 2024 su Paramount+ - è l’occasione giusta e ideale per recuperare la pellicola originale, uscita a 24 anni di distanza dalla messa in onda del prequel.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro