Venerdì 12 Aprile 2024

Chi è Luca Pappagallo: cucina, tv e vita privata

L’esperto culinario è stato tra i pionieri di web e fornelli alla fine degli anni Novanta: il suo programma della domenica

Luca Pappagallo

Luca Pappagallo

In tv la cucina continua a funzionare. Attenzione, però, non vale sempre e per tutti. Di sicuro l’affermazione si rivela veritiera per Luca Pappagallo, giunto ormai alla quarta stagione del programma ‘In cucina con Luca Pappagallo’, ogni domenica alle 15 su Food Network.

Cuciniere

Pappagallo, classe 1964, è originario di Grosseto e va in onda proprio dalla sua cucina di Arcidosso, in provincia della cittadina toscana, il che contribuisce a farlo sentire ancora più vicino alle persone che lo seguono. Il merito è anche delle sue ricette semplici, a portata di tutti, realizzate con ingredienti genuini e simboli della cucina del territorio e di quella tricolore, da nord a sud. Lui ama definirsi cuciniere, più che cuoco.

Pioniere del web

Luca Pappagallo è stato tra i pionieri del web per quel che riguarda i fornelli. Con una formazione in statistica alle spalle, anni fa Pappagallo ha creato il primo forum culinario nel nostro Paese. I suoi primi progetti online risalgono al 1999 ed erano, per l’appunto, già legati alla cucina che più o meno negli stessi tempi muoveva i primi e timidi passi in tv. Ma il vero boom, com’è noto, sia sulla Rete che sul piccolo schermo, doveva ancora arrivare. Di certo chi, come Luca Pappagallo, ha seguito dall’inizio questo tipo di comunicazione è stato premiato dall’esperienza e dal gradimento riscosso presso il pubblico, che via via è andato aumentando.

La tv

Un buon trampolino di lancio, per il divulgatore, è stato il suo canale YouTube Casa Pappagallo, step fondamentale prima dell’esordio in televisione. Dopo essere stato ospite di diversi programmi a tema, Luca ha ottenuto uno spazio tutto suo su Food Network, dove è possibile seguirlo tutt’oggi oltre ai suoi canali digitali e social. Nel frattempo ha anche pubblicato un libro di ricette con Vallardi, ‘Benvenuti a casa Pappagallo’. I piatti che Luca propone, come anticipato e com’è facile da appurare per chi ancora non lo conoscesse, guardando solo pochi minuti dei suoi video, sono stuzzicanti e facili da rifare a casa propria. E tra i condimenti non mancano la sua simpatia e il suo ormai iconico assaggio finale.

La sua idea di cucina

Come ha dichiarato lo stesso Luca in un’intervista a ‘La cucina italiana’, quello che gli piace fare attraverso le sue ricette è prendersi cura delle persone. Gli dà soddisfazione vedere qualcuno che è felice per il piatto che ha realizzato. Un amore, il suo, che parte dalla famiglia e dalle abitudini di casa. I pranzi della domenica, per esempio, in lui evocano i ricordi di vere e proprie riunioni, anche vivaci e animate, di fratelli, sorelle, zii e cugini in cui anche i più piccoli intervenivano per dire la propria opinione. Per quel che riguarda le memorie culinarie in senso stretto, Pappagallo ricorda in particolare gli arrosti che richiedevano lunghe preparazioni e ore e ore di cottura sul fuoco e il dolce che portava sempre una sua zia di nome Giovanna. A realizzare il grosso delle portate era una nonna che si alzava molto presto e alle sei e mezza di mattina della domenica si metteva a leggere il giornale del giorno prima, beveva tutto il caffè della moka e poi si metteva ad armeggiare con pentole e ingredienti per dare vita a sapori indimenticabili.

Vita privata

Della sfera privata di Luca Pappagallo non si sa quasi nulla, ma stando a ciò che è stato pubblicato da alcune testate, il divulgatore cuciniere dovrebbe essere sposato. Al suo fianco, da diverso tempo, ci sarebbe sua moglie Silvia, che, a quanto pare, dovrebbe essere estranea al mondo dello spettacolo.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro