Martedì 16 Aprile 2024

Capsule per il bucato, come usarle al meglio

Le monodosi contengono già le quantità giuste di detersivo e ammorbidente per un carico pieno e, alla lunga, fanno risparmiare

Capsule per il bucato

Woman's hand holding gel pod.

Una delle domande più frequenti, quando si fa il bucato, è relativa al dosaggio del detersivo. Dalla scelta della quantità giusta o sbagliata, infatti, può dipendere il livello di igiene, la morbidezza dei capi lavati e il profumo. Ci sono tanti fattori da cui dipende il risultato. In ogni caso, se si usano le capsule per il bucato, moderne e comode soluzioni per questo lavoro domestico, si può stare tranquilli che in questo caso il detersivo è già dosato. Costano un po’ di più, ma, alla lunga, permettono di risparmiare e di evitare sprechi di prodotto e di soldi. È bene, però, imparare a utilizzarle nei modi migliori.  

Numero di capsule per il bucato

Le capsule per il bucato o pod, in cui sono inclusi detersivo e ammorbidente, sono capsule idrosolubili da inserire nel cestello, e non nelle vaschette della lavatrice, insieme ai panni da lavare. Vanno posizionate sul fondo del cestello, non sopra vestiti e biancheria. Il numero di capsule da utilizzare dipende dal carico e, di solito, sono riportate semplici indicazioni sulla confezione. Tendenzialmente una capsula potrebbe bastare per 4-5 chili di bucato. Se il peso è maggiore, se ne possono utilizzare due.

Accorgimenti

- Se invece si fa un lavaggio rapido – dunque a bassa temperatura – che non supera i 2-2,5 chili, si può dimezzare la monodose contenuta nella capsula. Diversamente potrebbe non sciogliersi in modo corretto e lasciare residui sui panni e nella lavatrice. - Se si hanno panni di lana da lavare, il suggerimento è usare un prodotto specifico affinché non infeltriscano. Si tratta, infatti, di un tipo di lavaggio in cui i capi restano immersi più tempo in acqua fredda o tiepida, al massimo a 30 gradi; il cestello si muove con maggiore lentezza rispetto ad altri cicli del bucato. - E se non si vogliono usare le capsule per il bucato o se sono finite e in casa si hanno altri prodotti? Con gli indumenti bianchi è meglio usare il detersivo in polvere, che contiene sbiancanti chimici e che va messo nell’apposito cassetto della lavatrice, seguendo le istruzioni riportate sulla confezione per la dose. - Il detergente liquido è adatto soprattutto a capi colorati e a quelli delicati. Va però considerato che, rispetto alla formula in polvere, il detersivo liquido tende a pulire di meno e quindi bisogna usare più prodotto, ma sempre facendo attenzione a non esagerare con le dosi, attenendosi a quanto raccomandato dal produttore.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro