Martedì 28 Maggio 2024

Cannes 2023, apre "Jeanne du Barry" con il grande ritorno di Johnny Depp

L'attore è Luigi XV di Francia nel primo grande ruolo dopo tre anni di stop a causa del processo contro l'ex Amber Heard

Johnny Depp nei panni di Jack Sparrow

Johnny Depp nei panni di Jack Sparrow

Lasciatosi alle spalle il processo per diffamazione contro l'ex-moglie Amber Heard, Johnny Depp, 59 anni, ritorna sulle scene in grande stile. Sarà "Jeanne du Barry", film in cui l'ex-pirata interpreta re Luigi XV di Francia, ad aprire la 76° edizione del Festival di Cannes, in programma dal 16 al 27 maggio 2023. L'ultimo grande ruolo dell'attore risale al 2020 ne "Il caso Minamata".  

Il film

La pellicola, ambientata nel 1743, racconta la storia di un'umile donna, Jeanne Bécu, figlia illegittima di una sarta, che riesce a entrare nelle grazie di re Luigi XV fino a diventarne amante ufficiale e a guadagnarsi il titolo di contessa du Barry. Nel ruolo della protagonista, e dietro alla macchina da presa, c'è l'attrice e regista francese Maïwenn Le Besco. La 47enne ha già vinto il Premio della Giuria a Cannes nel 2011 con il "Polisse", film che ruota attorno alle vicende di una squadra di protezione minori della polizia di Parigi e che conta nel cast anche Riccardo Scamarcio. Altri volti di "Jeanne du Barry" sono Benjamin Lavernhe, Melvil Poupaud, Pierre Richard, Pascal Greggory e India Hairv.  

Dopo il processo

Senza barba e con una parrucca del diciottesimo secolo, Depp ha girato la pellicola in costume poco dopo essere uscito vincitore dal tribunale di Fairfax, Virginia, lo scorso giugno 2022. Il processo, durato sei settimane, è diventato un vero e proprio fenomeno mediatico grazie alle testimonianze e ai racconti di retroscena privati fatti dai due ex-coniugi davanti alla corte e alle telecamere presenti in aula. Da allora, Johnny Depp ha mantenuto un basso profilo, preferendo aprire un account su TikTok alle apparizioni pubbliche.  

Il ritorno di Depp

La première del suo nuovo film a Cannes 2023 sarà quindi il suo vero ritorno sulle scene. "Jeanne du Barry" sarà presentato in anteprima il 16 maggio, subito dopo la cerimonia d'apertura del festival, e lo stesso giorno debutterà nelle sale cinematografiche francesi. Bisognerà aspettare più di anno prima che Netflix possa trasmetterlo in streaming, e comunque, per quanto si sa al momento, sarà disponibile solo in Francia.  

Le prime mondiali a Cannes 2023

Non solo Johnny Depp. La Croisette di Cannes sarà particolarmente affollata quest'anno, dati gli annunci fatti dal direttore artistico del festival Thierry Fremaux. In anteprima mondiale, il 18 maggio, ci sarà "Indiana Jones e il quadrante del destino", quinto capitolo della saga dell'archeologo interpretato da Harrison Ford, in uscita nei cinema italiani il 28 giugno. Ottime probabilità di vedere anche Leonardo DiCaprio e Martin Scorsese con "Killers of the Flower Moon", che arriverà in sala il 9 ottobre. Nel cast ci sono anche Robert De Niro, Lily Gladstone, Jesse Plemons, John Lithgow e il neo-premio Oscar Brendan Fraser. Infine, sembra che sarà di passaggio anche Woody Allen con il suo "Coup de chance" girato proprio in Francia.  

I film al festival

Tante le opere opere presentate al festival del cinema d'oltralpe. Ci saranno "Strange" di Pedro Almodovar con Pedro Pascal ed Ethan Hawke, "Asteroid City" di Wes Anderson con Scarlett Johansson, "La Bete" di Bertrand Bonello con Lea Seydoux, "The Bikeriders" di Jeff Nichols con Austin Butler, "Poor Things" di Yorgos Lanthimus con Emma Stone, "L'Empire" di Bruno Dumontil con Camille Cottin. Sofia Coppola potrebbe riuscire a portare "Priscilla", con Jacob Elordi nelle vesti di Elvis Presley e Caele Spaeny in quelle della futura moglie. Probabile anche il ritorno di Julianne Moore, in "May/December" di Todd Haynes, e Glen Powell, protagonista di "Hitman" di Richard Linklater.  

Gli italiani

Tra i possibili talenti italiani presenti a Cannes 2023 si contano Nanni Moretti con il suo nuovo film "Il sol dell'avvenire", nei cinema già il 20 aprile, Matteo Garrone con "Io capitano" e Marco Bellocchio con "La conversione". Attesa anche per Alice Rohrwacher, che per il suo "La chimera" ha scelto il britannico Josh O'Connor come protagonista al fianco di Isabella Rossellini e Alba Rohrwacher.