Domenica 23 Giugno 2024
CONTENTS
Magazine

Biondo chantilly, la tendenza capelli dell’estate 2024

La tonalità dolce e luminosa per la chioma piace a Beyoncé, Rihanna, Angelina Jolie e Sienna Miller

Biondo chantilly

Biondo chantilly

Una delle principali tendenze capelli dell’estate 2024 è quella del biondo chantilly, una tonalità che mixa con equilibrio e armonia i toni del platino con quelli del miele e, come suggerisce il nome, evoca la delicatezza e la dolcezza della famosa e golosa crema Chantilly, molto usata in pasticceria. Quello che piace del biondo chantilly e che l’ha reso un trend virale in poco tempo è la perfetta fusione tra eleganza e freschezza. È una colorazione capace di valorizzare la bellezza naturale aggiungendo un tocco sofisticato e moderno.  

Star

Beyoncé è stata tra le prime celebrities a sfoggiare questa particolare tinta, che si sposa bene con la sua carnagione dorata, affidando la sua chioma a una nota professionista del settore come Rita Hazan. Il biondo chantilly, comunque, ha conquistato anche altre star come Sara Sampaio, Rihanna e Angelina Jolie. Al Festival di Cannes di fine maggio abbiamo visto con questa nuance anche i capelli dell’attrice Sienna Miller e la supermodella Elsa Hosk.  

A chi sta bene

Il biondo chantilly, come tutte le colorazioni professionali che richiedono cura ed esperienza, andrebbe realizzato da un hair stylist serio e competente con prodotti di qualità. La chiave vincente è la combinazione di una base fredda di biondo con riflessi caldi e morbidi. Ciò permette di evitare stacchi netti e contrasti anti-estetici, creando invece un effetto mélange sfaccettato.

È importante considerare la lunghezza dei capelli per sfumare il colore in modo omogeneo, arrivando a un risultato simile a quello ottenuto con tecniche come lo shatush o il balayage. Se si preferisce, però, si può trasformare completamente la chioma in un look monocromatico. È importante, però, che la colorazione sia adatta al sottotono della propria pelle. Chi ha un sottotono caldo potrebbe voler accentuare le sfumature dorate, mentre chi ha un sottotono freddo potrebbe puntare di più su base più fredda. Prima di procedere con una tinta dalla tonalità così chiara e delicata, inoltre, è fondamentale che i capelli siano sani e ben idratati.  

Manutenzione

Come per ogni tonalità di biondo, la cura costante è cruciale per mantenere la vivacità del biondo chantilly. L'uso di prodotti specifici per capelli colorati è fondamentale per preservare la brillantezza e la salute del capello. Per esempio andrebbe usato uno shampoo viola, utile per contrastare i toni gialli indesiderati. Ma l’utilizzo di un simile prodotto dovrebbe essere moderato, per evitare di raffreddare eccessivamente il colore e annullare i riflessi caldi del miele. Dunque può essere utile se viene applicato una volta a settimana, alternandolo anche con altri shampoo e balsami o maschere appositamente formulati per capelli tinti, adatti a usi frequenti. È importante fare ritocchi regolari alle radici per evitare ricrescite evidenti e disordinate, mantenendo l'aspetto uniforme della colorazione.