Amici Cucciolotti. Le Olimpiadi degli animali

di Marina Santin "La collezione di figurine Amici Cucciolotti – spiega l’editore Dario Pizzardi – è ormai diventata tra i collezionisti...

di Marina Santin

"La collezione di figurine Amici Cucciolotti – spiega l’editore Dario Pizzardi – è ormai diventata tra i collezionisti di figurine una sorta di evergreen, che più green non potrebbe essere, perché dal 2007 attraverso le sue pagine i bambini da 0 a 100 anni in su compiono avventurosi viaggi alla scoperta delle meraviglie e delle curiosità della Natura, con gli immancabili Amici Nasoni". E quest’anno più che mai. In occasione delle Olimpiadi e Paralimpiadi di Parigi 2024, la collezione diventa un’edizione speciale dedicata alle Olimpiadi della Natura e racconta le prestazioni atletiche dei campioni a 2, 4, 6 e 8 zampe, con le pinne o le ali, insegnando il rispetto della natura e degli animali. E non solo. Invita anche a partecipare alle Olimpiadi della Solidarietà per portare a termine importanti Missioni Possibili. Prima tra tutte la lotta al bullismo. Anche quest’anno, come accade dal 2013, una doppia pagina dell’album accoglierà figurine illustrate con motti che promuovono l’amicizia e il rispetto.

Ma le ’Missioni Possibili’ sono davvero tante. Confermato, il sostegno all’Ente Nazionale Protezione Animali per riempire di cibo le ciotole degli oltre 40.000 trovatelli accuditi nei Rifugi ENPA (nel 2023 le ciotole sono state 5.409.250, la sfida del 2024 è riempirne molte di più). Così come quello al progetto internazionale di ricerca Plastic Busters, mettendo a disposizione degli scienziati, dal 2017, il Catamarano Salvadelfini, attrezzato per la raccolta e l’analisi delle microplastiche che inquinano le acque del Mediterraneo e mettono in pericolo gli animali marini.

Amici Cucciolotti regala anche attimi di spensieratezza. Ha donato migliaia di album e milioni di figurine ai bambini ricoverati nei reparti pediatrici degli ospedali italiani dove svolgono la loro attività i Volontari della Fondazione ABIO e, grazie alla collaborazione dei Volontari AVO, agli anziani ospitati nelle RSA d’Italia, coinvolgendoli in attività ludico-ricreative. In occasione di Parigi 2024, ha anche deciso di difendere il diritto allo sport di bambini e ragazzi con amputazione d’arto e con disabilità collaborando con la Bebe Vio Academy e l’Associazione onlus ART4SPORT.

Per garantire il diritto al gioco dei giovani che frequentano i Punti Luce Save the Children di Roma e di Milano Quarto Oggiaro, invece, ha donato collezioni di album, figurine e CD musicali, contribuendo ad ampliare l’offerta delle attività ludiche, formative ed educative. Infine, a ribadire l’attenzione verso la natura, due iniziative: il proseguimento del progetto ’Amici Cucciolotti - Conoscere e amare gli animali del mondo’, in collaborazione con l’organizzazione non-profit AVSI, che prevede giornate di sensibilizzazione al rispetto degli animali e dell’ambiente per i bambini e le bambine dei villaggi del Kenya; e, nella primavera del 2024, la fine della piantumazione nel Parco Nazionale del Vesuvio delle 500 piante della Missione Possibile iniziata nel 2023 che, per disseminazione, diventeranno un bosco mediterraneo molto esteso.

è arrivato su WhatsApp

Per ricevere le notizie selezionate dalla redazione in modo semplice e sicuro