Con il sostegno di:

Stelle Michelin in Italia, oltre 60 anni di alta cucina tutti in un libro


Non aspettatevi di “leggere” racconti o pensieri, nonostante le 1.184 pagine, perchè il volume ‘Le Stelle Michelin in Italia. Enciclopedia dei ristoranti stellati italiani dal 1959 al 2021’, edito da Maretti Editore, è fatto di poche parole, ma migliaia di Stelle e Forchette Michelin.

Il suo autore-editore Manfredi Nicolò Maretti, l’ha voluta proprio così, “dati che raccontano le tappe più salienti della Guida Michelin Italia, incominciata nel 1959 con ben 84 ristoranti con una Stella Michelin”. E proprio come quando si leggono testi e parole interessanti, anche i dati raccolti in questo volume incuriosiscono e catalizzano l’attenzione, uno dopo l’altro, suddivisi per annate, Regioni e località. E non vorresti mai smettere.

Una pubblicazione unica e indispensabile per tutti coloro che desiderano conoscere il passato e il presente delle migliori tavole italiane segnalate negli anni dalla Guida Michelin. Il volume è stato presentato in anteprima a Identità Golose Milano, ora è anche in libreria (55 euro). L’Enciclopedia attraversa i 63 anni della “Guida Rossa” nella sua edizione Italiana. Nell’introduzione Fausto Arrighi ricorda la storia della Guida Michelin e gli aneddoti più significativi legati ai suoi 36 anni di carriera tra i ristoranti che hanno segnato la storia della ristorazione italiana. La prefazione del volume è stata affidata a Paolo Marchi, giornalista e founder di Identità Golose, “la ristorazione italiana dovrebbe erigere un tempio alla Rossa, mostrarle riconoscenza proprio come ha fatto Manfredi Nicolò Maretti. Questo giovane editore di Imola, dopo la pubblicazione del volume curato da Maurice Von Greenfields, alias Maurizio Campiverdi, dedicato a coloro che nel mondo hanno raggiunto il paradiso delle Tre Stelle, ha redatto quello riservato a tutti gli stellati di casa nostra, dal 1959 al 2021. Sommandoli, si raggiunge la poderosa cifra di 1.324”.

La postfazione porta la firma di Antonio Santini, padre indiscusso dell’accoglienza in sala, marito della chef Nadia, titolari del ristorante “Dal Pescatore”, Canneto sull’Oglio (Mantova), tre Stelle Michelin. “Sfogliare in anteprima quest’opera che sintetizza e fotografa nella Guida Michelin la storia dei ristoranti italiani e di conseguenza l’evoluzione del gusto e della qualità gastronomica del nostro Paese, ha riaperto il libro di ricordi emozionandoci”, commenta Antonio Santini. In chiusura del volume Maurice Von Greenfields, l’uomo che ha mangiato in 286 ristoranti 3 stelle Michelin in 50 anni, regala ai lettori un focus sui Tre Stelle italiani