Apertura delle piste a Ponte di Legno-Tonale, ecco dove (e come) si può già sciare

È partita in anticipo la stagione di sci sul ghiacciaio Presena, la prima ski area del comprensorio Ponte di Legno-Tonale ad aver aperto i battenti. Si può già sciare, in attesa dell'apertura ufficiale delle piste il 27 novembre

Tutto merito delle abbondanti nevicate: 90 cm di fiocchi immacolati che si sono posati sulle piste del ghiacciaio Presena. Grazie a questo anticipo d’inverno, lo scorso weekend, si è tornati a sciare nel comprensorio Ponte di Legno-Tonale. Tra il Trentino e la Lombardia, a cavallo tra la Val di Sole e la Val Camonica.
Una bella notizia per gli appassionati di sci, che nell’attesa dell’apertura ufficiale delle piste del Passo Tonale (il 27 novembre) e poi di Ponte di Legno e Temù, hanno avuto un assaggio di stagione sulle piste dai 3.000 metri di Passo Presena ai 2.500 metri di Passo Paradiso. Un piccolo inizio, che dopo i due anni di stop imposto dal Covid, è comunque un grande segnale di ripartenza.

Ghiacciaio Presena, come tornare a sciare

Al momento, il ghiacciaio è la sola ski area aperta. L’accesso è consentito a posti limitati per garantire una adeguata sciabilità e un’ottimale gestione dei flussi.
Si può sciare solo con lo skipass giornaliero (valido per quella giornata) o con skipass da 2 a 14 giorni consecutivi. Per poter garantire la migliore gestione dei flussi, lo skipass (giornaliero o da 2 a 14 giorni) può essere acquistato esclusivamente online sul sito dedicato, dopo avere verificato la disponibilità di posti.
Una volta appurato che sono disponibili posti per la data scelta, è possibile acquistare lo skipass online, che vale come prenotazione della giornata di sci. A quel punto lo skipass va caricato sulla Pontedilegno-Tonale Card, Snowit Card (che può essere richiesta in biglietteria).
Per poter sciare è necessario essere in possesso del Green Pass a partire dai 12 anni di età (come previsto dalle disposizioni nazionali valide fino al 31 dicembre 2021).