Martedì 16 Aprile 2024

Zelensky intervistato da Bruno Vespa: “Gli italiani capiscano: se non stai con l’Ucraina stai con Putin”

Il presidente ucraino da Vespa: “Se a Odessa ci fosse stata Meloni cosa avrebbe detto il suo popolo? Con la premier italiana un rapporto molto forte”

Roma, 7 marzo 2024 – Volodymyr Zelensky ospite di Bruno Vespa a ‘Cinque minuti’ in onda stasera su Rai1. Il presidente ucraino ha parlato dello stretto legame con la premier Meloni e del suo nemico numero uno, Vladmir Putin.

“Ringrazio molto Giorgia Meloni, con la quale abbiamo un rapporto molto forte, sia umano, che economico". Zelensky si è detto "molto contento dei rapporti" tra i due Paesi e "del popolo italiano". 

Poi il discorso si è spostato sulla guerra con la quale è alle prese il suo popolo da oltre due anni e il premier ha detto: “In Italia ci sono umori a favore e contro" l'Ucraina, "e questo lo capisco, accade i tutte le società non solo in Italia. Io penso che chi non appoggia l'Ucraina non capisce chi è Putin, perché oggi non sostenere l'Ucraina significa sostenere la Russia".

Approfondisci:

Raid a Odessa, consigliere Kiev: “Non escluso che l’obiettivo del raid fosse Zelensky”

Raid a Odessa, consigliere Kiev: “Non escluso che l’obiettivo del raid fosse Zelensky”

E ancora: “Solo il mondo civilizzato può vincere questa sfida, perché il mondo (di Putin) non rispetta i diritti e le libertà che condividiamo. Quella parte di società che non sta con l'Ucraina ma con Putin non lo capisce, perché non lo prova sulla sua pelle", ha osservato Zelensky rispondendo a una domanda su sue precedenti dichiarazioni riguardo i 'filo-russi' in Italia. 

Il premier Zelensky intervistato da Bruno Vespa (Ansa)
Il premier Zelensky intervistato da Bruno Vespa (Ansa)

“Quella parte di società nei Paesi che sostiene Putin non capisce pienamente cosa sia la guerra, non lo sente sulla propria pelle. Vorrei chiederle: se ieri a Odessa quando c'è stato l'attacco col missile balistico ci fosse stato non il premier greco ma la premier italiana? Se ci fosse stata Giorgia Meloni, cosa avrebbe detto il vostro popolo? Questa parte della società italiana che non sostiene l'Ucraina e sostiene Putin sarebbe rimasta indifferente? Io non credo”, ha continuato.

"Non credo che l'obiettivo di Putin sia la conquista dei territori: quello che stiamo vedendo sono i colpi contro i civili e il terrore contro la popolazione ucraina. I loro messaggi ci dicono che il loro obiettivo non sono alcuni territori ma è annettere tutta l'Ucraina”, è la profezia di Zelensky.