Ufo, una ricostruzione di fantasia al computer (Nwepress)
Ufo, una ricostruzione di fantasia al computer (Nwepress)

New York, 15 gennaio 2021 - Gli Ufo regolarmente fanno visita al nostro pianeta, lo si evince dalle migliaia di file della Cia che documentano avvistamenti di oggetti volanti non identificati, ora desecretati e rilasciati in un cd-rom.

I file, pubblicati nel sito The Black Vault, dovrebbero contenere tutti i report di avvistamenti nel mondo dagli anni '50 fino a oltre il Duemila. 

Il cd-rom della Cia con i file sugli avvistamenti Ufo (theblackvault.com)

Sfogliando i documenti, accessibili a tutti (e scaricabili sempre sito The Black Vault), si leggono di avvistamenti di "dischi volanti" in Sudamerica negli anni '60, o di oggetti a forma di "pallone sgonfio" incrociati in Azerbaijan e Russia negli anni '90. 

Casi sono stati segnalati in Cina, Corea del Sud e anche in Scozia. Ma molti dei quali non sono stati mai verificati. Il documento sembra confermare però l'esistenza degli extraterresti, e le loro visite. L'argomento Ufo non è preso con leggerezza da Washington, infatti a fine dicembre nel decreto "stimulus" è stata inserita anche la richiesta della commissione Intelligence del Senato al Pentagono, e al dipartimento della Difesa, di stilare entro 6 mesi un rapporto sugli avvistamenti.