Giovedì 25 Luglio 2024

Ucraina, Mosca: "Bloccate le forniture di armi". Russia, tensioni tra Difesa e Wagner

I bombardamenti di ieri sull'Ucraina hanno colpito la capacità di produzione di energia elettrica del Paese, e fermato gli aiuti militari occidentali. Due centrali nucleari hanno ridotto la potenza, e si è arrestata una delle unità del reattore Khmelnitsky. Londra: "Stop reclutamento di prigionieri per Wagner"

Roma, 11 febbraio 2023 - La Russia è pronta ai negoziati di pace con l'Ucraina, ma "senza precondizioni, sulla base della realtà esistente", ha affermato il viceministro degli Esteri della Federazione Russa, Sergei Vershinin, in tv. Ma intanto Mosca continua a prendere di mira i siti energetici di Kiev nel tentativo di piegare la sua resistenza (Mosca: "Abbiamo bloccato anche i rifornimenti di armi all'Ucraina"). I massicci bombardamenti di ieri, con due missili che hanno sorvolato anche la Romania (Anche se Bucarest smentisce), hanno ridotto "del 44% la sua capacità di produrre energia nucleare, del 75% di quella delle centrali termiche e dell 33% di quella dei propri impianti di cogenerazione", ha spiegato il primo ministro ucraino Denys Chmygal. La Aiea ha comunicato che due delle tre centrali nucleari ucraine operative, quella di Rivne e nell'Ucraina meridionale, hanno ridotto la potenza come misura precauzionale a causa del nuovo bombardamento. Inoltre l'instabilità della rete elettrica ha causato anche l'arresto di una delle unità del reattore Khmelnitsky. 

Un tank ucraino nel Lugansk (Ansa)
Un tank ucraino nel Lugansk (Ansa)

Ucraina, il capo dei Wagner: "Due anni per conquistare il Donbass"

Nella notte le forze di Mosca hanno colpito l'Isola dei Serpenti, nel Mar Nero, ed hanno attaccato la regione di Odessa, lo afferma su Telegram il capo dell'amministrazione militare della regione di Odessa, Maksym Marchenko. Almeno quattro bombe hanno colpito l'Isola dei Serpenti, riconquistata da Kiev nel luglio scorso, negli attacchi non ci sono state vittime.

Ma si parla anche di pace, Sergei Vershinin, il vice di Lavrov, in un'intervista al canale televisivo Zvezda rilanciata dall'agenzia Tass, ha affermato che Mosca è pronta a trattare: "qualsiasi ostilità finisce con i negoziati". Ma disponibilità è "solo per negoziati senza precondizioni, negoziati basati sulla realtà esistente, negoziati che tengano conto di quegli obiettivi, che sono stati annunciati pubblicamente da noi". 

Intanto secondo l'intelligence britannica c'è tensione tra il ministero della Difesa e il gruppo di mercenari privati Wagner riguardo al reclutamento di detenuti. Gli 007 di Sua Maestà affermano che c'è stato un calo del tasso di reclutamento di prigionieri (Wagner ha iniziato a reclutare carcerati in Russia la scorsa estate, offrendo ai detenuti la grazia, ndr) da parte della società di Yevgeny Prigozhin a dicembre, con uno stop a gennaio. "La notizia della dura realtà del servizio di Wagner in Ucraina è probabilmente filtrata tra i detenuti e ha ridotto il numero dei volontari. Tuttavia, un fattore chiave nella cessazione del piano è probabilmente la rivalità sempre più diretta tra il Ministero della Difesa russo e Wagner", si legge nel bollettino di Londra.

10:36Colpita la città di VovchanskStamane è stata bombardata la città di Vovchansk, al confine con la Russia, nella regione di Kharkiv. Ne dà notizia il capo della guarnigione militare regionale, Serhii Melnyk. "Il nemico ha lanciato un attacco missilistico con caccia Su-35".
10:38Kiev: uccisi 136.880 soldati russiSecondo le forze di Kiev dall'inizio dell'invasione sono stati uccisi circa 136.880 soldati russi. Mosca ha perso anche 295 caccia, 286 elicotteri e 1.997 droni russi abbattuti. Inoltre distrutti anche 3.267 carri armati russi, 2.270 sistemi di artiglieria, 6.474 veicoli blindati da combattimento, 18 navi, 463 sistemi missilistici a lancio multiplo e 234 sistemi di difesa antiaerea.
10:40Lukashenko presto a TeheranIl presidente bielorusso Alexander Lukashenko ha in programma di visitare presto Teheran: "Spero di visitare presto Teheran per discutere le questioni urgenti dell'agenda bilaterale, regionale e internazionale".
12:12Regione di Kherson bombardata più di 60 volte in 24 oreLa regione meridionale ucraina di Kherson è stata bombardata più di 60 volte nelle ultime 24 ore. I russi hanno preso di mira la zona con artiglieria, cannoni antiaerei, mortai e carri armati.
12:25Kiev: 12 feriti nel bombardamento di ieriSono in tutto 12 le persone rimaste ferite nell'attacco ieri su vasta scala in Ucraina, il 14mo attacco missilistico russo. 
12:39Ambasciatore ucraino: "Grazie a Rai e Sanremo" "Voglio ringraziare tutta la squadra della Rai che ha accolto la nostra proposta di leggere un messaggio del nostro presidente (Zelensky), decidendo anche di arricchire l'intervento con un omaggio musicale all'Ucraina", le parole dell'ambasciatore dell'Ucraina Yaroslav Melnyk che sarà stasera all'Ariston.
12:42Rai: "Nessuna censura a Zelensky"L'amministratore delegato della Rai, Carlo Fuortes, in merito al testo del presidente ucraino Volodymyr Zelensky che sarà letto stasera nella serata finale del Festival da Amadeus, ha assicurato: "Ci sono state molte polemiche. Le polemiche sono connaturate al Festival, ma quelle su questo intervento di Zelensky sono state particolari. Si è parlato di censura, di condizionamenti sui testi. Tutto assolutamente non fondato". 
12:44Bombardata città russa di ShebekinoLe forze di Kiev hanno bombardato la città russa di Shebekino, lo riferiscono le autorità della regione di Belgorod. Il governatore Vyachelav Gladkov ha affermato che tre razzi sono caduti su una struttura industriale, gli edifici sono stati distrutti. Altri hanno colpito il villaggio di Murom, nel distretto di Shebekinsky. In mattinata nella regione di Belgorod c'è stato un attacco con un drone.
12:51La band ucraina Antytila a Sanremo con il discorso di ZelenskyStasera sul palco dell'Ariston ad accompagnare il discorso di Zelesnky letto da Amadeus ci sarà la band ucraina Antytila.
12:55Il messaggio di Zelensky a fine garaA Sanremo il messaggio del presidente ucraino Zelensky sarà letto da Amadeus al termine della gara dei Big, intorno all'1.15, conferma lo stesso presentatore.
15:40Mosca: "Attacco di ieri ha bloccato forniture armi"Il massiccio attacco russo con missili e droni sull'Ucraina ieri ha preso di mira le infrastrutture energetiche, "che assicurano il funzionamento di imprese del complesso militare-industriale e del sistema di trasporto dell'Ucraina", ha spiegato il ministero della Difesa di Mosca. Inoltre i raid hanno "anche bloccato il trasferimento di armi e munizioni nelle aree di combattimento".
16:00Blogger russi criticano fallita conquista di VuhledarIl fallito attacco alla città ucraina di Vuhledar da parte dell'esercito russo è costato pesanti critiche ai comandanti lanciate da blogger russi. In un video diffuso da Kiev si vedono diversi tank russi distrutti e truppe di Mosca in fuga. Secondo i blogger, "il video illustra che questi comandanti continuano a fare gli stessi costosi errori".
17:00Kiev: "Mosca non ha forze per grande offensiva"Andrii Cherniak, portavoce dell'intelligence militare ucraina, ha affermato: "Secondo le nostre informazioni, il comando russo non ha sufficienti risorse per una offensiva su larga scala", che Mosca avrebbe programmato in occasione dell'anniversario dell'invasione dell'Ucraina, il 24 febbraio. Alla Russia sono rimaste poche armi ad alta precisione: l'80% dei missili è stato lanciato. 
17:19A Sanremo proteste in piazza contro ZelenskyCirca 400 le persone hanno manifestato in Pian di Nave, a Sanremo, il loro dissenso contro l'intervento del presidente ucraino Zelensky questa sera alla serata finale del festival. Al Festival del Disarmo, organizzato dal centro culturale Pecora Nera e dal Comitato di liberazione nazionale, sono sventolate bandiere della pace e igle promotrici dell'iniziativa, ma anche quelle russe e a righe arancioni e nere, l'onorificenza militare Russa i nastri di San Giorgio, diventata un simbolo nella guerra contro l'Ucraina. 
17:23Podolyak: "Ma a voi piacerebbe fare accordi con Putin?Mykhailo Podolyak, consigliere della presidenza ucraina, è crfitico sull'apertura ai negoziati di Mosca, e su Twitter scrive: "La giornata di guerra: 100 missili, 30 droni, decine di edifici distrutti, mille occupanti uccisi vicino Donetsk. E Putin dichiara con un sorriso: 'non iniziamo guerre, non uccidiamo'- Definite questo comportamento. Vi piacerebbe fare qualsiasi tipo di accordo con lui?".
17:40Kiev: "Abbattuti 20 droni iraniani"Le autorità di Kiev hanno reso noto che sono venti i droni Shahed-136 di fabbricazione iraniana che l'aeronautica militare ucraina ha abbattuto ieri. "Durante l'attacco il nemico ha utilizzato 32 missili guidati antiaerei S-300 e 74 missili da crociera lanciati dall'aria e dal mare, 61 dei quali sono stati distrutti dai nostri difensori", aggiunge in una nota l'aeronautica. 
17:47Kiev: "Riconquistate posizioni nel Donetsk. Teniamo a Bakhmut" Secondo quanto affermano le autorità ucraine l'esercito avrebbe riconquistato e rafforzato posizioni al fronte perse in precedenza. Il generale Valerii Zaluzhnyi: "La situazione è molto tesa sul fronte di Donetsk, dove il nemico lancia fino a 50 attacchi al giorno. Violente battaglie continuano nelle aree di Vuhledar e Marinka stiamo tenendo la difesa. In alcune parti del fronte, abbiamo riconquistato posizioni perse in precedenza e le abbiamo rafforzate". Il generale ha affermato che anche a Bakhmut, che Mosca dichiara di aver conquistato, "continuiamo a mantenere la città sotto controllo" e i suoi uomini stanno cercando di "stabilizzare il fronte attorno alla città".