Lunedì 27 Maggio 2024

Russi prendono altri due villaggi vicino Avdiivka. Cremlino: “Panico tra le forze ucraine”

Secondo il portavoce Peskov le truppe devono sfruttare il momento, specie nel Donbass. Invece gli analisti di Isw: Kiev rallenterà l’offensiva russa estiva e contrattaccherà entro fine anno. L’esercito di Mosca avanza nel Donetsk. Continui assalti nella regione di Sumy. Raid russo contro un hotel a Mykolaiv: "C'erano mercenari britannici"

Roma, 28 aprile 2024 - “Piccoli guadagni tattici” che si traducono in una costante avanzata delle truppe russe in Ucraina. Tanto che tra le forze di Kiev sta crescendo "il panico", sottolinea il portavoce del Cremlino, Dmitri Peskov.  Ed è quindi che la Russia sfrutti il momento, specie sul fronte del Donbass. Lo stesso comandante in capo delle forze armate ucraine, Oleksandr Syrsky, ieri a una riunione del Gruppo di contatto per la difesa dell'Ucraina davanti a Zelensky, ha parlato di una "complessa situazione operativa e strategica" che "tende a peggiorare", sottolineando "l'urgente bisogno di missili, munizioni, armi e attrezzature militari" al fronte dopo l'ok di Washington, su cui però peserà molto "la tempistica della loro consegna". Meno catastrofica l'analisi dell'Isw, l'Institute for the Study of War, che prevede una resistenza ucraina in grado di rallentare l'avanzata dei russi nella prevista offensiva estitiva, per poi rilanciare con una controffensiva limitata a fine anno o all'inizio del 2025.

Live

2S22 Bohdana un semovente d'artiglieria di fabbricazione ucraina
2S22 Bohdana un semovente d'artiglieria di fabbricazione ucraina
16:25
Due i villaggi presi dai russi ad Avdiivka

Sono due i villaggi passati sotto controllo russo nell'area di Avdiivka. Le truppe di Mosca hanno preso Solovyove e Novokalynove e stanno avanzando verso ovest. Il comando orientale dell'Ucraina ha affermato che le sue forze controllano ancora due terzi di Ocheretyne, dove si sono verificati aspri combattimenti. I funzionari della sicurezza ucraini hanno affermato che, sebbene la situazione nell'est del paese sia "molto difficile", "non è critica o catastrofica".

 

16:11
Borrell: guerra durerà almeno fino alle elezioni Usa

Il conflitto in Ucraina ''durerà almeno fino alle elezioni presidenziali americane'' e anche per questo è ''importante continuare a sostenere Kiev'' nell'affrontare l'aggressione russa. Lo ha dichiarato l'Alto rappresentante della politica estera della Ue Josep Borrell. ''Dal momento che all'inizio del conflitto ci siamo impegnati a sostenere l'Ucraina, dobbiamo continuare ad aiutarli fino a quando saranno in grado di resistere e fino a quando Putin deciderà di mettere fine alla guerra'', ha affermato Borrell. ''Ma sfortunatamente questo non accadrà presto'', ha aggiunto facendo riferimento al voto americano.  ''Allo stesso tempo dobbiamo continuare ad aiutare il popolo dell'Ucraina. Gli europei non moriranno per il Donbass, ma possiamo aiutare gli ucraini a non morire più nemmeno loro'', ha detto Borrell. 

15:12
Polonia non teme attacco nucleare russo

La Polonia non teme un attacco nucleare russo in Ucraina, ritenendo che non vi sia attualmente alcuna indicazione di una eventualità del genere: "Ci sono zero segnali che (i russi) sarebbero pronti a un attacco nucleare", ha detto il ministro degli Esteri polacco, Radoslaw Sikorski, in un'intervista alla Bild am Sonntag. Nel suo ragionamento, inoltre, la catena di comando che porterebbe all'esecuzione di un attacco del genere potrebbe anche interrompersi: "Putin dovrebbe convincere i generali a eseguire un comando del genere. E questi generali saprebbero che un ordine del genere li porterebbe a diventare criminali di guerra. Avrebbero quindi la scelta fra l'esecuzione dell'ordine o lasciare cadere Putin".

13:47
Il capo dell'esercito ucraino, Oleksandr Syrsky, ribadisce: "Al fronte situazione deteriorata"

 

Per la seconda volta in 24 ore il comandante in capo dell'esercito ucraino, Oleksandr Syrsky, ha affermato che la situazione sul fronte è "deteriorata", le truppe russe hanno ottenuto "successi tattici" in diverse aree. Il quadro descritto da Syrsky su Facebook è preoccupante: la Russia "attacca attivamente lungo tutta la linea del fronte, ottenendo successi tattici in alcuni settori".

Il comandante in capo dell'esercito ucraino, Oleksandr Syrsky
Il comandante in capo dell'esercito ucraino, Oleksandr Syrsky
12:40
Gb: Mosca ha perso 450 mila uomini

Il vice ministro della Difesa britannico Leo Docherty ha affermato che la Russia in Ucraina ha perso circa 450mila soldati, "morti o feriti". "Stimiamo che siano stati distrutti 10mila blindati, 3mila carri armati e 346 droni".
 

11:37
Confisca fondi russi, il Cremlino: "Attenti, qui ci sono soldi Occidentali"

Velata minaccia del Cremlino davanti a un eventuale sequestro dei suoi fondi depositati all'estero. Il portavoce presidenziale Dmitri Peskov ha detto che "è prematuro" parlare di una risposta della Federazione russa, sottolineando che "ci sono soldi occidentali in Russia". Peskov ha detto che in caso di sequestro dei beni, Mosca "difenderà senza limiti di tempo i propri interessi", anche per vie legali.

Il portavoce presidenziale Dmitri Peskov
Il portavoce presidenziale Dmitri Peskov

 

11:26
Mosca: preso villaggio vicino ad Avdiivka

Le forze di Mosca continuano ad avanzare nell'Ucraina orientale dopo la conquista a febbraio di Avdivka. Oggi il ministero della Difesa russo ha dichiarato che i suoi uomini hanno il controllo di un villaggio a circa 10 chilometri a Nord di Avdiivka, nel Donetsk. Nell'ultima settimana i russi hanno continuato ad avanzare la città di Ocheretyne, un'altura strategica a nord-ovest di Avdiivka, e in direzione di Chasiv Yar, fondamentale per puntare alle roccaforti ucraine di Sloviansk e Kramatorsk.

 

11:13
Mosca: conquistato il villaggio di Novobakhmutivka nel Donetsk 

Il ministero della Difesa russo rende noto che le sue truppe hanno preso il controllo del villaggio di Novobakhmutivka, nell'oblast di Donetsk nell'Ucraina orientale. Il centro abitato si trova vicino alla città di Ocheretyne, dove infuriano gli scontri da giorni.

Truppe russe nel villaggio di Novobakhmutivka
Truppe russe nel villaggio di Novobakhmutivka
09:54
Raid russo contro un hotel a Mykolaiv: "C'erano mercenari britannici"

Droni di tipo Shahed-131/136 russi hanno colpito un hotel a Mykolaiv, nel sud dell'Ucraina. All'agenzia di stampa statale russa Ria Novosti i militari russi nella regione hanno confermato di aver colpito un impianto di costruzione navale e un hotel a Mykolaiv dove si trovavano mercenari inglesi.

 

09:54
Zaporizhzhia bombardata 335 volte in 24 ore

Centinaia di bombardamenti sulla regione ucraina di Zaporizhzhia nelle ultime 24 ore, lo denuncia il capo dell'amministrazione militare regionale Ivan Fedorov su Telegram. Per la precisione l'oblast è stato bombarda 335 volte: "In un giorno, gli occupanti hanno attaccato la regione di Zaporizhzhia 335 volte. Sette insediamenti si sono ritrovati sotto il fuoco nemico. 129 droni di varie tipologie hanno attaccato Huliaipole, Verkhnya Tersa, Levadne, Robotyne, Mala Tokmachka, Malynivka e Novoandriivka".

 

09:21
Mosca: distrutti 17 droni ucraini lanciati contro diverse regioni russe

Il ministero della Difesa russo in un comunicato pubblicato su Telegram un rapporto dell'antiaerea che rivendica l'abbattimento di 17 droni ucraini in diverse regioni della Russia occidentale durante la notte. L'antiaerea russa ha "intercettato e distrutto diciassette droni ucraini", di cui nove sopra la regione di confine di Bryansk. Intercettati anche tre UAV militari diretti contro L'oblast di Kursk, e altri lanciati contro quelli di Belgorod e Kaluga.

Militari della 22esima Brigata ucraina lanciano un drone Leleka vicino a Chasiv Yar
Militari della 22esima Brigata ucraina lanciano un drone Leleka vicino a Chasiv Yar
09:18
Sumy, le forze russe hanno attaccato una decina di centri lungo il confine 

Il quotidiano Kyiv Independent dà la notizia di intensi scontri nel distretto di Sumy, nell'Ucraina nord-orientale, dove le forze di Mosca hanno attaccato una decina di centri lungo il confine: le comunità di Khotin, Yunakivka, Bilopillia, Krasnopillia, Nova Sloboda, Esman, Seredyna-Buda, Znob-Novhorodske, Mykolaiv e Hlukhiv.

Video: la resistenza ucraina cattura vivi i soldati di un blindato russo

 

09:16
Truppe russe del gruppo occidentale hanno sconfitto tre unità ucraine 

Ivan Bigma, responsabile del centro stampa del gruppo occidentale delle forze armate russe, in una nota: "Unità di fucilieri motorizzati, con il supporto dell'artiglieria e dell'aviazione, colpito personale ed equipaggiamenti delle formazioni della 66ma brigata meccanizzata, 77ma aeromobile delle Forze armate ucraine e del 103mo battaglione di difesa territoriale nello Zeleny Gai, Novoselovskoye e nelle aree di Stelmakhovka".