Roma, 2 agosto 2020 - La Spacec X Dragon è rientrata sulla Terra. Alle 2:48 ora locale è avvenuto lo 'splashdown', l'ammaraggio della capsula all'interno della quale si trovano i due astronauti americani Robert Behnken e Douglas Hurley. Lo splashdown è avvenuto nel Golfo del Messico, al largo di Pensacolam, in Florida. La SpaceX è il primo veicolo spaziale costruito da un'azienda privata (la SpaceX di Elon Musk, il fondatore di Tesla) ad essersi agganciato alla Stazione Spaziale, a fine maggio.

La capsula con Behnken e Hurley ha fermato la sua corsa in mare ed è la prima volta che questo è accaduto in 45 anni: l'ultima volta era stato nel 1975, durante la missione Apollo-Soyuz realizzata da Usa e Urss. SpaceX Dragon si è sganciata dalla Stazione spaziale internazionale a un'altezza di circa 430 chilometri sopra Johannesburg, in Sud Africa.

Astronauti estratti da navicella

Gli astronauti Bob Behnken e Doug Hurley sono stati estratti dalla capsula Crew Dragon, ammarata nel Golfo del Messico dopo 64 giorni sulla Stazione Spaziale Internazionale. Behnken, uscito dal vettore, ha sorriso e alzato il pollice su. Dopo i primi controlli nell'area medica, gli astronauti saranno portati a Pensacola in elicottero per poi tornare al centro spaziale di Houston.

La prossima missione di Dragon Crew

Sarà l'astronauta francese dell'Esa Thomas Pesquet a guidare la prossima missione di Dragon Crew, la capsula realizzata principalmente dalla  SpaceX di Elon Musk, che ha inaugurato l'era dei voli 'privati' e commerciali con astronauti a bordo. L'Agenzia Spaziale Europea ha annunciato che Pesquet è stato ufficialmente assegnato al secondo volo operativo della navicella spaziale Crew Dragon di SpaceX, che sarà lanciato nella primavera del 2021 da Cape Canaveral, negli Stati Uniti, verso la Stazione Spaziale Internazionale. "Sono entusiasta di essere il primo europeo a volare sulla nuova generazione di veicoli spaziali con equipaggio statunitensi", ha confessato Thomas. E ha aggiunto: "Sarà molto interessante per me confrontarmi con il mio primo volo da pilota Soyuz e portare questa esperienza alla squadra".

SpaceX Crew Dragon (Ansa)

 "Con Thomas che è il primo astronauta europeo a volare sulla Stazione Spaziale Internazionale su un veicolo Crew Dragon - ha sottolineato Jan Wörner, direttore generale dell'Esa -, questo dimostra che anche quando si utilizza un veicolo spaziale commerciale costruito negli Stati Uniti, viene ancora dato il carattere internazionale del volo spaziale umano".

Doug Hurley (Ansa)