Giovedì 20 Giugno 2024

Stoccolma, sparatoria vicino all’ambasciata israeliana: diversi fermi, anche un 14enne

Ritrovata nella zona “un’arma affilata”. Non è ancora chiaro il movente

SWEDEN STOCKHOLM GUNFIRE

SWEDEN STOCKHOLM GUNFIRE

Stoccolma, 17 maggio 2024 - Una sparatoria questa mattina ha interessato la zona dell’ambasciata israeliana a Stoccolma. La polizia ha fermato diverse persone, tra cui un sospetto di 14 anni. Lo riferisce l'Expressen che parla anche di "un'arma affilata" ritrovata nella zona. L'area è stata transennata alle prime luci dell'alba e sono state effettuate "perquisizioni domiciliari in diverse parti di Stoccolma", ha dichiarato il portavoce della polizia Per Fahlström senza parlare di moventi.

La polizia ha effettuato diversi fermi e ha isolato una vasta area del centro della capitale svedese conducendo un’importante operazione a Östermalm. Gli spari sono stati uditi da una pattuglia che ha lanciato l'allarme dopo aver visto una persona fuggire dalla scena. La zona chiusa al pubblico include l'Ambasciata israeliana. Le autorità hanno aperto un'inchiesta. 

Approfondisci:

Rouen, lancia una molotov contro la sinagoga poi si avventa con un coltello sulla polizia: ucciso

Rouen, lancia una molotov contro la sinagoga poi si avventa con un coltello sulla polizia: ucciso

E’ ancora presto per capire il movente della sparatoria. Nessun commento riguardo l'ipotesi che l'ambasciata fosse l'obiettivo della sospetta sparatoria, Fahlström non vuole commentare.