Sabato 20 Aprile 2024

Segnale disturbato sul volo del ministro della Difesa GB. L’ipotesi: “C’è lo zampino della Russia”

Il ministro Shapps era di ritorno dalla visita alle truppe britanniche impegnate nell’esercitazione Steadfast Defender nell’Europa Orientale. Una fonte di governo: “Segnale disturbato vicino all’enclave russa di Kaliningrad”

Il ministro della Difesa britannico, Grant Shapps (Ansa)

Il ministro della Difesa britannico, Grant Shapps (Ansa)

Roma, 14 marzo 2024 – Trenta minuti in volo con il segnale Gps disturbato. E’ successo oggi sull’aereo del ministro della Difesa britannico Grant Shapps che stava viaggiando dalla Polonia al Regno Unito. L’ipotesi è che ci sia lo zapino della Russia. Lo riporta Reuters sul suo sito citando una fonte del governo britannico e i giornalisti che viaggiavano con lui. Il ministero per ora non ha commentato l’accaduto. Il segnale Gps è stato disturbato mentre l'aereo volava vicino all'enclave russa di Kaliningrad. I telefoni non potevano più connettersi a Internet e l'aereo è stato costretto a usare metodi alternativi per determinare la sua posizione. Secondo fonti della difesa britannica citate dal Mail Online, non c'è stata alcuna minaccia per l'aereo di Shapps, poiché è dotato di sistemi di backup che la Russia non è riuscita a penetrare. Shapps stava rientrando da un viaggio in Polonia dove aveva incontrato il suo omologo polacco Wladyslaw Kosiniak-Kamysz. I ministri hanno visitato le truppe britanniche impegnate nell’esercitazione Steadfast Defender nell’Europa Orientale, la più grande manovra della Nato dai tempi della Guerra Fredda, scrive il giornale britannico.

Per l’occasione Kosiniak-Kamysz ha annunciato che “la Gran Bretagna lascerà il proprio sistema di difesa area Sky Sabre in Polonia fino alla fine dell'anno. La difesa aerea  – ha ricordato il polacco – è una questione fondamentale: la protezione della base aerea di Jasionka, della strada attraverso cui arrivano armi e aiuti umanitari all'Ucraina è una priorità".

Se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn clicca qui