Venerdì 21 Giugno 2024

Parigi, nuovi scontri per la riforma delle pensioni. Media: decine di arresti

Tra gli slogan gridati dai manifestanti: la città a fuoco e Macron al centro. Lancio di bottiglie contro la polizia che ha usato gas lacrimogeni

Parigi, 17 marzo 2023 - Scontri a Parigi per la riforma delle pensioni: sarebbe salito a 61 persone il bilancio degli arresti per i disordini scoppiati a Place de la Concorde. Lo riporta l’emittente francese Bfmtv, riferendo fonti della polizia. Secondo i media francesi a manifestare erano circa 4.000 persone, soprattutto giovani. Alle 21.30 la piazza si è completamente svuotata.

Parigi brucia, black bloc in azione contro la riforma delle pensioni

Scontri a Parigi per la riforma delle pensioni. Media: decine di arresti
Scontri a Parigi per la riforma delle pensioni. Media: decine di arresti

I manifestanti avevano montato delle barricate davanti alle forze dell’ordine ed era stato acceso anche un fuoco. Le barricate, secondo la stampa francese, erano state alzate con transenne di cantieri tolte dalla strada e trasportate di fronte agli schieramenti degli agenti antisommossa, protetti da caschi e scudi, da manifestanti vestiti di nero e mascherati. Sono anche stati staccati sampietrini dalla strada e dei pezzi di legno ammonticchiati per alimentare un inizio di fuoco. Uno degli slogan urlati "Parigi in fiamme e Macron al centro".

Alcune centinaia di manifestanti hanno affrontato gli agenti in tenuta antisommossa con il lancio di bottiglie, sampietrini e fuochi d’artificio. Ci sono state delle cariche della polizia, che hanno cercato di disperdere gli assembramenti utilizzando anche gas lacrimogeni.