Elezioni Slovacchia: chi è Robert Fico. Dalle simpatie per Putin agli oligarchi, la rete del potere

Amante delle auto sportive, ha 59 anni. In campagna elettorale ha insultato la presidente Zuzana Caputova e attaccato la Nato

Robert Fico ha appena vinto le elezioni in Slovacchia
Robert Fico ha appena vinto le elezioni in Slovacchia

Bratislava, 1 ottobre 2023 – Robert Fico, 59 anni, ex premier e vincitore delle elezioni in Slovacchia, ex membro del Partito Comunista, è raccontato soprattutto da una parola:  metamorfosi. E così non deve sorprendere che il primo a congratularsi sia stato Orban (del resto Fico è stato ribattezzato come l’Orban di sinistra). “Indovina chi è tornato! Congratulazioni a Robert Fico per la sua indiscutibile vittoria alle elezioni parlamentari slovacche. È sempre bello lavorare insieme a un patriota. Non vedo l'ora!”. Così in un tweet il premier ungherese. 

Il leader populista, filorusso con chiare simpatie per Putin, xenofobo e no vax, aperta ostilità per il mondo LGBTQ+ – “perversione”, così ha definito l’adozione da parte delle coppie dello stesso sesso – è reduce da una campagna elettorale dai toni molto aggressivi.

Si sprecano gli epiteti irriferibili verso la presidente della Repubblica Zuzana Caputova, chiamata “marionetta di George Soros”, e questa è la definizione più gentile. Contrario alla Nato, Fico nel 2022 ha manifestato contro la permanenza dei soldati americani in Slovacchia. Ha invece intessuto ottimi rapporti con gli oligarchi, caratterizzati dal trasferimento di potere e denaro statale a persone amiche.

Nel corso della sua tempestosa campagna elettorale ha anche attaccato l'Ue, criticato Bruxelles per le sanzioni anti-russe e spaventato i migranti.