Mercoledì 17 Luglio 2024

Risultati elezioni Francia 2024: la diretta. Exit poll: Le Pen al 34%, sinistra al 28%, Macron tra 20-22%

Il presidente francese: “Ora serve un’ampia unione repubblicana”. Le Pen: “Abbiamo cominciato a cancellare il blocco macroniano”. Il secondo turno è fissato per il 7 luglio, solo allora si saprà con certezza l'esito della tornata elettorale, per domani il capo dell'Eliseo ha fissato una riunione di governo

Parigi, 30 giugno 2024 - L'affluenza in Francia per il primo turno delle legislative sfiora il 60% (59,39%) alle 17, registrando 20 punti in più rispetto alla stessa ora delle legislative 2022. Si tratta di un record dal 1978. In serata il dato ha superato il 65%. I primi risultati ufficiali e gli exit poll diffusi alle 20 vedono Rn di Le Pen nettamente in testa con almeno il 34% dei voti, seguito dalla sinistra del Nuovo fronte popolare (28,5-29,1%). Al terzo posto Ensemble che fa capo al presidente della Repubblica, Emmanuel Macron (20,5-21,5%).

Approfondisci:

Risultati definitivi elezioni Francia, Le Pen davanti ma si ferma sotto al 30%, Con Ciotti al 33%. Possibile alleanza macronisti-sinistra

Risultati definitivi elezioni Francia, Le Pen davanti ma si ferma sotto al 30%, Con Ciotti al 33%. Possibile alleanza macronisti-sinistra

In origine, i francesi non dovevano tornare alle urne prima del 2026, durante le elezioni comunali. E le prossime elezioni legislative non avrebbero dovuto svolgersi fino al 2027, dopo le prossime elezioni presidenziali. Ma domenica 9 giugno, subito dopo la grande vittoria della lista del Rassemblement National di Jordan Bardella alle elezioni europee, Emmanuel Macron ha deciso di sciogliere l'Assemblea nazionale. Questo scioglimento ha posto fine anticipatamente al mandato di tutti i 577 deputati. E provocato nuove elezioni legislative anticipate. I francesi sono quindi chiamati alle urne oggi, 30 giugno, e il 7 luglio per rinnovare l'Assemblea ed eleggere i propri rappresentanti.

Approfondisci:

Elezioni in Francia: la destra all’arrembaggio. E sembra quasi uno scenario italiano

Elezioni in Francia: la destra all’arrembaggio. E sembra quasi uno scenario italiano
Emmanuel Macron con la moglie Brigitte al seggio (foto Ansa)
Emmanuel Macron con la moglie Brigitte al seggio (foto Ansa)

Le notizie in diretta

20:18
Attal: "Neanche un voto al Rassemblement National"

"Non un voto deve andare al Rassemblement National": lo ha detto il premier francese, Gabriel Attal, chiedendo ai candidati centristi arrivati in terza posizione nelle 'triangolarì di domenica prossima di ritirarsi dalla corsa elettorale per bloccare l'accesso al potere del Rassemblement National. Per il capo del governo, oggi bisogna "impedire" che il RN ottenga la "maggioranza assoluta" nei ballottaggi di domenica.

19:44
Mélenchon: "Per Macron sconfitta pesante e indiscutibile"

I risultati del primo turno delle elezioni politiche anticipate della Francia rappresentano "una pesante e indiscutibile sconfitta" per il presidente Emmanuel Macron: lo ha detto il leader della France Insoumise (Lfi), Jean-Luc Mélenchon, il cui partito aderisce al cartello di sinistra 'Nouveau Front Populaire'. Mélenchon ha tuttavia invitato i compagni di partito a fare desistenza al secondo turno per scongiurare la vittoria dei candidati lepenisti.

19:29
Affluenza record in Francia: ha votato oltre il 65%

Confermato il record di partecipazione degli elettori nel primo turno delle elezioni politiche francesi del 30 giugno e del 7 luglio. Secondo diversi istituti di sondaggi, ha votato oggi almeno il 65% degli aventi diritto, una percentuale ben al di sopra del 47,51% delle elezioni politiche del 2022.

19:08
Salvini: "Complimenti a Le Pen e Bardella. Macron vergognoso"

"Complimenti a Marine Le Pen e Jordan Bardella per lo straordinario risultato ottenuto al primo turno delle elezioni legislative in Francia, come emerge dagli exit poll. Vergognoso Macron che, chiamando ai 'blocchi' contro il Rassemblement National al secondo turno, si comporta come una Von der Leyen qualsiasi e cerca in tutti i modi di opporsi a un cambiamento espresso da milioni di francesi, a Parigi e come a Bruxelles". Lo scrive sui social il leader della Lega Matteo Salvini.

19:04
Glucksmann: "Sette giorni per evitare la catastrofe"

"Abbiamo sette giorni per evitare alla Francia una catastrofe": lo ha detto il leader di Place Publique, Raphael Glucksmann, commentando l'esito del primo turno delle elezioni politiche francesi. Dopo il successo nelle elezioni europee del 9 giugno, il socialdemocratico francese ha aderito al 'Nouveau Front Populaire', il cartello della gauche che include anche Partito socialista, France Insoumise, comunisti e verdi.

18:48
Bardella: "Verdetto senza appello. Sarò il premier di tutti"

L'esito del voto in Francia rappresenta un "verdetto senza appello", una "aspirazione chiara" dei francesi "al cambiamento". "L'alternanza è a portata di mano": lo ha detto il candidato premier del Rn, Jordan Bardella, commentando i risultati del primo turno delle elezioni che segnano la vittoria del partito di estrema destra. Il ventottenne delfino di Marine Le Pen parla di "speranza senza precedenti in tutto il Paese". "Se mi darete la fiducia al secondo turno sarò il primo ministro di tutti", ha sottolineato 
Bardella, secondo cui il voto di domenica sarà tra i più "determinanti di tutta la storia della Quinta Repubblica".

18:31
Marine Le Pen: "Abbiamo cominciato a cancellare il blocco macroniano"

"Abbiamo cominciato a cancellare il blocco macroniano": queste le prime parole di Marine Le Pen, osannata nel suo feudo di Henin-Beaumont, dopo l'annuncio dei risultati delle legislative. "Stasera è la prima tappa di una marcia verso l'alternanza politica per condurre le riforme di cui ha bisogno il Paese".

Marine Le Pen
Marine Le Pen
18:16
Macron: "Ora unione repubblicana contro Rn per il secondo turno"

"Dinanzi al Rassemblement National, è arrivato il momento di un'ampia unione chiaramente democratica e repubblicana per il secondo turno": lo dice il presidente francese, Emmanuel Macron, in una dichiarazione trasmessa dall'Eliseo dopo l'esito del voto.

18:05
Urne chiuse in Francia: la destra prima con il 34%. Sinistra al 28%, terzo Ensemble di Macron col 20-22%

Il Rassemblement National, partito di estrema destra di Marine Le Pen, è il primo partito in Francia dopo il primo turno alle elezioni legislative. Secondo i primi exit poll, Rn è nettamente in testa con almeno il 34% dei voti, seguito dalla sinistra del Nuovo fronte popolare (28,5-29,1%). Al terzo posto Ensemble che fa capo al presidente della Repubblica, Emmanuel Macron (20,5-22,5%).

Gli exit poll dei media belgi
Gli exit poll dei media belgi
17:48
Atteso intervento di Bardella nel quartier generale di Rn a Parigi

È atteso dopo le 20 un intervento al quartier generale del Rassemblement National a Parigi di Jordan Bardella. Bardella, delfino di Marine Le Pen, potrebbe essere il futuro premier della Francia nel caso in cui al partito lepenista dovesse andare la maggioranza assoluta al voto per le legislative.

17:40
Proiezioni sulla stampa svizzera: Rn al comando con il 34-35%

Secondo la stampa svizzera in francese (la Svizzera e il Liechtenstein, la più grande comunità francese all'estero, costituiscono un collegio elettorale, ndr) le prime proiezioni di diversi istituti di sondaggi danno il comando a Rn con il 34-35%, davanti al Nuovo Fronte Popolare (28-31%) e Ensamble (19-22%).
 

17:21
Exit poll sui media del Belgio: Rn al 34,5%. Poi Nfp (28,5%), macronisti al 22,5%

Il Rassemblement National di Marine Le Pen e Jordan Bardella conquisterebbe il 34,5% dei voti alle legislative anticipate, seguito dal blocco di sinistra Nouveau Front Populaire, 28,5%, e dalla maggioranza presidenziale, che si fermerebbe al 22,5% delle preferenze. È quanto emerge da proiezioni diffuse da Rtbf.

17:16
Sicurezza rafforzata a Parigi: autorizzata sorveglianza con i droni

Misure di sicurezza rafforzate a Parigi mentre si attendono i risultati del primo turno delle elezioni legislative. È stata autorizzata la sorveglianza con i droni nel timore di eventuali disordini. E, spiega Le Figaro, significa che fino alle 2 di notte droni della polizia potranno filmare le strade della capitale francese come strumento di identificazione. Blindata anche Lione.

17:14
Le Pen a Pas de Calais, Bardella atteso alla sede di Rn a Parigi

Le Pen a Pas de Calais, Bardella a Parigi, Ciotti a Nizza: da Nord a Sud in Francia la destra francese si appresta a incassare il risultato elettorale delle odierne legislative (primo turno). Marine Le Pen è arrivata al suo quartier generale a Hénin-Beaumont, nel dipartimento del Pas de Calais, ex culla del socialismo francese e oggi miniera di voti per la fondatrice di Rn. Il tutto mentre il candidato alla carica di primo ministro Jordan Bardella è atteso alla sede del partito Rn a Parigi, nel 16esimo arrondissement.  A Nizza intanto è atteso Eric Ciotti, dopo un brutto episodio questa mattina (un cazzotto di un suo assessore contro il presidente di seggio) e una aspra lotta all'interno del suo partito.

Jordan Bardella sorride poco prima di votare
Jordan Bardella sorride poco prima di votare
16:50
Macron riunisce i partiti della maggioranza

Mentre si conclude il primo turno delle elezioni legislative anticipate - con una partecipazione record - Emmanuel Macron riunirà a partire dalle 18.30 all'Eliseo i leader dei partiti della maggioranza uscente. Il premier Gabriel Attal sarà presente. Lo rende noto Le Figaro.