Domenica 23 Giugno 2024

Raid su Rafah, “oltre 30 morti” per la Mezzaluna Rossa. L’Idf: “Uccisi due alti comandanti di Hamas”

Udite esplosioni a Tel Aviv, probabilmente dovute all'intercettazione dell'Iron Dome. Erano mesi che non succedeva. Martedì negoziati al Cairo

Roma, 26 maggio 2024 – Lanci di razzi da Rafah, nel Sud di Gaza, verso il centro di Israele. Eplosioni sono state udite a Tel Aviv. I negoziati per una tregua a Gaza e il rilascio degli ostaggi tra Israele e Hamas riprenderanno martedì, ha detto una fonte egiziana a conoscenza del dossier alla Cnn, ripresa dai media israeliani. La stessa fonte ha aggiunto che i negoziati si svolgeranno al Cairo. 

Gaza, un bombardamento su Rafah (foto Ansa)
Gaza, un bombardamento su Rafah (foto Ansa)

Le notizie in diretta

22:50
Mezzaluna Rossa: "Oltre 30 morti a Rafah". L'Idf: "Uccisi due alti comandanti di Hamas"

A Rafah, denuncia la Mezzaluna Rossa, un attacco su una "zona designata come umanitaria" ha provocato un "gran numero di vittime". Oltre 30 i morti per il governo di Hamas nella Striscia che localizza l’attacco su un campo profughi a nordovest di Rafah. La Mezzaluna palestinese e il gruppo accusano Israele. L’Idf afferma in una nota che nel raid sono stati "eliminati il terrorista Yassin Rabia, comandante della leadership di Hamas in Giudea e Samaria (Cisgiordania, ndr), nonché Khaled Nagar, un alto funzionario dell’ala di Hamas in Giudea e Samaria". L’attacco - afferma l’Idf - "è stato effettuato nella zona di Tal as Sultan, nel nord-ovest di Rafah, sulla base di precise informazioni di intelligence".

14:25
Times of Israel: "A Rafah azione ma più contenuta"

Con la ripresa dei negoziati sul rilascio degli ostaggi e la pressione dopo la decisione dell'Aja, Israele sta modificando la sua operazione a Rafah. Lo ha detto una fonte israeliana a Times of Israel. L'Idf - ha spiegato - continuerà ad operare ma lo farà per ora in modo relativamente contenuto.

11:38
Brigate Qassam: razzi lanciati da Rafah

Secondo Haaretz i razzi sulla zona centrale di Israele sono stati lanciati da Rafah nel sud di Israele. Ynet ha aggiunto che le Brigate Qassam, ala militare di Hamas, hanno rivendicato la salva di razzi. "Abbiamo sparato -hanno detto le Brigate Qassam - una grande salva su Tel Aviv in risposta ai massacri". I media hanno riferito di almeno 7 lanci con alcuni intercettati dall'Iron Dome con allarmi su Raanana, Herzliya, Natanyaa e la zona grande di Tel Aviv.

11:19
Sirene d'allarme per razzi da Gaza

Le sirene di allarme per razzi da Gaza stanno risuonando nella parte centrale di Israele. Lo ha fatto sapere l'esercito. Su Tel Aviv - ha constatato l'Ansa sul posto - si sono udite esplosioni in cielo probabilmente dovute all'intercettazione dell'Iron Dome. Erano mesi che non succedeva.