Martedì 23 Aprile 2024

Ora Kate invoca la privacy

Il principe e la principessa del Galles ringraziano per l'affetto ricevuto dopo la diagnosi di cancro di Catherine, ma annunciano la chiusura della fase pubblica della vicenda e la gestione in privato. Kate si ritira dalla vita pubblica per concentrarsi sulla sua salute.

Ora Kate invoca la privacy

Ora Kate invoca la privacy

"Enormemente toccati dai messaggi di affetto". Il principe e la principessa del Galles ringraziano per l’affetto che hanno ricevuto – in seguito alla diagnosi di cancro diagnosticata a Catherine – "dalle persone nel Regno Unito, in tutto il Commonwealth e in tutto il mondo". In un messaggio che si prospetta essere l’ultimo proveniente da William e Kate sull’argomento, reso noto dal portavoce di Kensington Palace, oltre ad essere espressi sia un ringraziamento che un riconoscimento per la risposta straordinariamente positiva al videomessaggio di Catherine compare anche chiaramente un reale ed educato avvertimento dove viene messo nero su bianco che la fase pubblica di questa vicenda si chiude qui e che la coppia reale intende gestire la vicenda in privato.

William e Kate "sono estremamente commossi dal calore e dal sostegno del pubblico e sono grati per la comprensione della loro richiesta di privacy in questo momento", si afferma nella nota. Dunque privacy e niente uscite pubbliche familiari. Kate, William e i loro tre figli, George, Charlotte e Louis infatti non saranno presenti alla tradizionale messa di Pasqua con la famiglia reale. Kate, 42 anni, si ritirerà ora dalla vita pubblica e, a parte i cicli di chemioterapia, resterà tra le mura domestiche del suo rifugio nella casa di famiglia ad Anmer Hall, nel Norfolk.