Far west a New York: un morto e 5 feriti nella sparatoria in metro. Caccia all’uomo

Si tratterebbe di una rissa finita in tragedia. Forse due gli aggressori. Tra i feriti anche due adolescenti di 14 e 15 anni

Usa: sparatoria in metro a New York, morto un 35enne
Usa: sparatoria in metro a New York, morto un 35enne

New York, 13 febbraio 2024 – Far West a New York, dove un uomo di 34 anni è rimasto ucciso e cinque persone ferite a seguito di una sparatoria avvenuta in una stazione della metropolitana. È accaduto nel pomeriggio newyorkese, 16:40 locali (22.40 in Italia), alla Mt.Eden, tre fermate dallo Yankee Stadium, in pieno Bronx. Chi ha aperto il fuoco lo ha fatto in mezzo alla gente, all’orario di punta e con la metro affollata di persone che rientravano dal lavoro e turisti. "Stava arrivando il treno - ha raccontato un testimone, Efrain Feliciano, 61 anni - e si sono sentite urla di ragazzi. A un certo punto sono partiti almeno sei colpi di pistola". E ha aggiunto "Ho visto una donna tenere il figlio e urlare".

Scene di terrore tra la gente. Potrebbero essere due gli aggressori che hanno aperto il fuoco: uno indossava un giubbotto rosso e copriva il volto con una maschera da sci.

In corso la caccia all’uomo, con la polizia che al momento mantiene il massimo riserbo, anche se a quanto filtra si sarebbe trattato di una rissa finita in tragedia. La lite sarebbe scoppiata all’interno del treno della linea 4 per proseguire poi sulla banchina, dove è stato compiuto l’omicidio. La vittima sarebbe stata colpita mortalmente al volto. 

I presunti killer sono subito scappati, facendo perdere le loro tracce. I feriti sono una ragazza di 14 anni, un ragazzo di 15, una donna di 29 e due uomini, di 71 e 28 anni. Sono tutti ricoverati in ospedale in condizioni stabili.