Lunedì 27 Maggio 2024

Insegnanti armati nelle scuole in Tennessee: c’è il via libera del parlamento. É legale in altri 15 Stati Usa

A un anno dalla sparatoria in una scuola elementare di Nashville, il disegno di legge è stato approvato dalla maggioranza repubblicana. Manca solo la firma (non vincolante) del governatore

Il capo della polizia di Nashville riferisce sull'ultima sparatoria

Il capo della polizia di Nashville riferisce sull'ultima sparatoria

Washington, 24 aprile 2023 – Insegnanti armati nelle scuole: c’è il via libera del parlamento del Tennessee. A un anno dalla sparatoria Nashville – dove in una scuola elementare furono uccisi tre studenti di nove anni e tre membri dello staff – è stato adottato ieri un disegno di legge che autorizza professori, presidi e il personale scolastico a portare con sé una pistola al lavoro.

Una decisione destinata a far discutere il mondo quella votata nel parlamento di Nashville a maggioranza repubblicana, ma non negli Usa. Insegnare armati è legale in altri 15 Stati statunitensi. Ora manca solo la firma del governatore (repubblicano) Bill Lee, che ha già detto di essere “aperto a questa idea”. Ma c’è un’altra possibilità: se il governatore non porrà il veto, la legge entrerà in vigore anche senza la sua firma.

La protesta. Dopo l'approvazione del testo, i parlamentari dell’opposizione presenti in aula hanno intonato lo slogan: "Avete le mani insanguinate”.

Come fare: i requisiti previsti dalla legge

Per poter entrare a scuola armati, sarà necessario avere il porto d'armi e aver ottenuto l'autorizzazione dal sovrintendente scolastico, dal preside dell'istituto e dal capo della sicurezza scolastica.

La legge pone diverse condizioni. Il personale che desidera portare con sé un'arma, deve completare 40 ore di “formazione di base sul mantenimento dell'ordine nelle scuole”. 

Oltre all’addestramento di base, gli insegnanti dovranno completare un training sulla gestione delle emergenze. Sarà inoltre obbligatoria la verifica dei precedenti penali del richiedente, che sarà sottoposto anche a un esame psicologico.

Cosa succede ora

La legge ora verrà portata sul tavolo del governatore, il repubblicano Bill Lee. Se il governatore non metterà il veto, la legge entrerà in vigore a tutti gli effetti, con o senza la sua firma.

Nel marzo dell'anno scorso, tre bambini e tre adulti vennero uccisi in una scuola elementare privata di Nashville. A sparare fu una ex studentessa della stessa scuola, Audrey Hale, poi uccisa dalla polizia. A gennaio, un uomo ha aperto il fuoco in un ristorante affollato: un morto e sei feriti. 

Circa 15 Stati americani hanno già autorizzato il porto di armi per il personale scolastico, che può essere concesso a discrezione dei distretti accademici, visto l’aumento delle sparatorie nelle scuole registrato negli ultimi anni.

Clicca qui se vuoi iscriverti al canale WhatsApp di Qn