Sabato 15 Giugno 2024
DEBORAH BONETTI
Esteri

Incoronazione di Carlo III, Londra celebra il re. Festa blindata: cecchini sui tetti e stop a i voli

Scotland Yard schiera 29mila agenti per la sicurezza dell’evento. In programma una manifestazione di protesta con 1.700 persone

Londra, 6 maggio 2023 – Oggi Londra si prepara a festeggiare il suo nuovo re in una cerimonia maestosa, ricca di simbolismo e di fasti. E Scotland Yard è pronta a far scattare l’operazione “Golden Orb” (Globo d’oro) a guardia dell’incoronazione, con misure di sicurezza mai viste prima nella storia di questo Paese.

Re Carlo e Camilla
Re Carlo e Camilla

Nemmeno per il funerale della compianta regina Elisabetta II, nel settembre scorso, c’era stato uno spiegamento di forze così massiccio: 29.000 uomini, cecchini schierati e nuovi poteri d’intervento attribuiti non senza polemiche dal governo Tory attraverso la recente stretta legislativa sull’ordine pubblico del Public Order Bill.

Approfondisci:

Incoronazione Carlo, la monarchia piace sempre meno. "Ma la repubblica non è per noi"

Incoronazione Carlo, la monarchia piace sempre meno. "Ma la repubblica non è per noi"

La polizia ha mandato chiari segnali dissuasivi a chiunque intenda tentare di disturbare la cerimonia o la processione. Il vice-commissario della Met Police, Ade Adelekan, ha dichiarato: "Chiunque volesse fare il furbo verrà immediatamente catturato e rimosso. Vogliamo che tutti possano godere dello spettacolo in tranquillità e non abbiamo intenzione di tollerare alcun disturbo".

Approfondisci:

Carlo III incoronato re. “Qui per servire non per essere servito”. Camilla ‘Sua Maestà la Regina’. Il principino George paggetto

Carlo III incoronato re. “Qui per servire non per essere servito”. Camilla ‘Sua Maestà la Regina’. Il principino George paggetto
Approfondisci:

Incoronazione Carlo, gli italiani: che fascino la Corona. "Mi sento un po’ suddita anch’io"

Incoronazione Carlo, gli italiani: che fascino la Corona. "Mi sento un po’ suddita anch’io"

Questo però non vuol dire che non ci saranno manifestazioni di protesta. Il gruppo Republic, che ambisce all’abolizione della monarchia, ha fatto sapere che intende protestare "legalmente e pacificamente" con un corteo di 1.700 persone, che brandiranno cartelli giallo neon con la scritta "Not my King " ("Non il mio re, ndr"). La polizia ha inoltre imposto restrizioni sul traffico aereo e non sarà possibile per alcun velivolo sorvolare la processione. A sollevare il livello di allerta è stato un incidente, qualche giorno fa, in cui un sospetto di 60 anni ha buttato delle cartucce inesplose all’interno del cortile di Palazzo Reale. La sua borsa è poi stata fatta brillare e l’uomo è stato arrestato.