Venerdì 21 Giugno 2024

Guerra Ucraina, Kiev: a Bakhmut combattimenti al massimo livello di intensità

Scontro tra Zelensky e il generale Zaluzhny. "Distrutte due basi militari russe a Melitopol, centinaia di soldati uccisi". Tokyo: "La Russia ha testato un missile nel mar del Giappone"

Kiev, 6 marzo 2023 - Anche oggi l'Ucraina si è svegliata con l'allarme aereo: scattato in diverse regioni (Mykolaiv, Dnipro, Zaporizhzhia, Odessa, Kherson, Leopoli), è stato poi esteso a tutto il Paese, mentre le forze militari ucraine hanno distrutto due basi militari russe nella città di Melitopol, uccidendo centinaia di soldati occupanti. È scontro aperto tra il presidente Zelensky e il comandante in capo delle forze armate, il generale Zaluzhny sulle decisioni da prendere su Bakhmut, la città del Donetsk dove da mesi infuriano sanguinose battaglie, finché l'ufficio presidenziale ucraino fa sapere che l'esercito ucraino "rafforzerà" le sue posizioni nel luogo-chiave. 

Missile russo Kalibr fa mille km: lanciato dal Mar del Giappone. Cosa sta succedendo

I russi hanno usato per la prima volta in Ucraina una nuova bomba da 1,5 tonnellate e, secondo la difesa di Tokyo, testato un missile nel mar del Giappone. Ma secondo l'intelligence militare ucraina, l'economia russa non sarà in grado di sostenere la guerra dopo i prossimi 3 mesi. 

Wagner: Bakhmut circondata. Kiev: "Situazione molto difficile, ma controllata"

Ucraina, due piloti di Kiev negli Usa per 'familiarizzare' con i caccia F16

Combattimenti furiosi a Bakhmut
Combattimenti furiosi a Bakhmut

Tank, Rheinmetall e Kiev trattano: "Una fabbrica di Panther KF51 in Ucraina"

Le news della guerra in diretta

8:49Gb: "Mosca schiera i vecchi T-62 per arginare le perdite"L'esercito russo sta compensando le pesanti perdite di veicoli corazzati grazie al dispiegamento di carri armati T-62 vecchi di 60 anni. Lo scrive l'intelligence britannica nel suo ultimo rapporto sulla situazione in campo. "Esiste una possibilità realistica che anche le unità della prima divisione di carri armati della Guardia (1 Gta), probabilmente la principale forza di carri armati russa, venga riequipaggiata con T-62 per compensare le perdite precedenti", si legge nel documento, diffuso dal ministero della Difesa britannico. "La 1 Gta - prosegue - avrebbe dovuto ricevere il T-14 Armata Mbt di nuova generazione a partire dal 2021. Nei giorni scorsi sono stati identificati per la prima volta anche veicoli corazzati trasporto truppe russi Btr-50, schierati per la prima volta nel 1954". "Dall'estate scorsa - si legge ancora - circa 800 T-62 sono stati prelevati dai depositi e alcuni sono stati dotati di sistemi di avvistamento aggiornati che molto probabilmente miglioreranno la loro efficacia notturna. Tuttavia - conclude - entrambi questi tipi di veicoli presenteranno vulnerabilità sul campo di battaglia, inclusa l'assenza di moderne armature reattive esplosive".
9:04Kiev: distrutte due basi militari russe a MelitopolLe forze militari ucraine hanno distrutto due basi militari russe nella città ucraina di Melitopol, uccidendo centinaia di soldati occupanti. Lo ha dichiarato il sindaco della città, Ivan Fedorov. "Due potenti esplosioni sono state udite nei quartieri settentrionali della città - ha detto il sindaco di Melitopol durante il telegiornale nazionale - abbiamo informazioni che due oggetti, dove i 'russi' erano di stanza, sono stati distrutti". 
10:12Gb: la Russia schiera carri armati vecchi di 60 anniL'esercito russo sta inviando al fronte carri armati obsoleti per compensare le perdite di veicoli corazzati pesanti subite dall'inizio dell'invasione: lo scrive il ministero della Difesa britannico nel suo aggiornamento quotidiano di intelligence. Il rapporto, pubblicato su Twitter, indica che Mosca sta mandando in Ucraina carri armati principali T-62 vecchi di 60 anni. "Esiste la possibilità concreta che anche le unità della 1ª Armata carri armati delle Guardie (1 GTA), che si suppone sia la principale forza armata russa, vengano riequipaggiate con T-62 per compensare le perdite precedenti", scrivono gli esperti di Londra ricordando che, a partire dal 2021, la 1 GTA avrebbe dovuto ricevere i carri armati di nuova generazione T-14 Armata MBT. Inoltre, negli ultimi giorni sono stati visti per la prima volta in Ucraina anche i mezzi blindati per il trasporto delle truppe BTR-50, usati per la prima volta nel 1954. Il ministero sottolinea che dall'estate scorsa, circa 800 T-62 sono stati ritirati dai depositi e su alcuni di essi sono stati installati sistemi di avvistamento aggiornati, che molto probabilmente ne miglioreranno l'efficacia di notte. Tuttavia, conclude il rapporto, entrambi questi tipi di veicoli d'epoca presentano molte vulnerabilità sul campo di battaglia, tra cui l'assenza di una moderna corazza reattiva agli esplosivi. 
10:24Il governatore: Kiev bombarda la regione russa di KurskIl governatore della regione russa di Kursk, Roman Starovoitt, ha affermato che le forze armate ucraine hanno hanno sparato contro il villaggio di confine di Iskra, rimasto senza elettricità perché le "strutture di approvvigionamento energetico" nel distretto di Khomutiv sono state danneggiate. Le forze armate dell'Ucraina stanno bombardando l'area di confine nel distretto di Khomutiv. Le strutture di approvvigionamento energetico sono state danneggiate, a seguito delle quali il villaggio di Iskra è stato isolato", ha dichiarato.
11:27Media: su Bakhmut scontro tra Zelensky e generale ZaluzhnyÈ scontro aperto tra il presidente Volodymyr Zelensky e il comandante in capo delle forze armate, il generale Valery Zaluzhny sulle decisioni da prendere su Bakmut, la città del Donetsk dove da mesi infuriano sanguinose battaglie. Secondo informazioni provenienti da diverse fonti della leadership politica ucraina, Zaluzhny qualche settimana fa ha raccomandato di considerare la possibilità di lasciare Bakhmut per ragioni tattiche. Il capo dello Stato su Bakhmut ha un'opinione completamente diversa, hanno riferito le fonti alla Bild. 
13:36Tokyo: Mosca ha testato missile nel mar del GiapponeSecondo i documenti video diffusi dal ministero della Difesa russo ed analizzati negli ultimi giorni dagli esperti militari di Tokyo, presumibilmente nel corso della scorsa settimana si è svolto un test di lancio di un missile da crociera Kalibr nel Mar del Giappone da parte del sottomarino russo Petropavlovsk-Kamchatsky. Stando a quanto reso noto da Mosca, il missile in questione, dello stesso tipo di quelli impiegati nell'invasione dell'Ucraina, avrebbe centrato con successo un obiettivo installato a Khabarovsk, nell'estremo oriente russo, a oltre mille chilometri di distanza e a circa 600 chilometri dalle coste nipponiche. L'operazione, che ha testato la capacità di attacco di un missile la cui portata è in grado di raggiungere potenzialmente anche le coste giapponesi, contribuisce ad aumentare il livello di instabilità e di tensione in tutta l'area dell'indo-pacifico. 
15:08Kiev: "Uccisi 18 sabotatori russi"Nelle ultime 24 ore, l’esercito di Kiev ha ucciso 18 membri del gruppo di sabotaggio e ricognizione delle forze armate russe, che si muovevano su barche a motore vicino a Kherson. Lo riporta Ukrainska Pravda, aggiungendo che secondo il rapporto del Comando operativo Sud sono stati distrutti anche tre sistemi missilistici antiaerei, due unità di equipaggiamento ingegneristico, due posti di osservazione e un deposito di munizioni.
16:08Kiev sul prigioniero ucciso: "Puniremo ogni crimine di guerra"Andriy Yermak, capo di gabinetto del presidente ucraino Volodymyr Zelensky, ha scritto sul suo profilo Telegram che i crimini di guerra sono coltivati in Russia e mascherati dalla loro propaganda e dai miti 'nazisti'. "L’omicidio di una persona che è stata fatta prigioniera ne è un altro esempio", ha commentato Yermak riferendosi al video shock in cui soldati russi uccidono a sangue freddo un prigioniero ucraino che lui stesso ha pubblicato su Telegram. "È anche un esempio della loro insignificanza e debolezza nazionale. Ogni crimine di guerra sarà punito. Nessuno schiverà la giustizia. Li troveremo tutti", ha aggiunto.
17:17Bakhmut,  "combattimenti alla massima intensità"I combattimenti a Bakhmut, nel Donbass, sono "al massimo livello di intensità". Lo ha dichiarato Oleksandr Syrskyi, comandante delle forze di terra dell'esercito ucraino, in un messaggio pubblicato sul canale Telegram del ministero della Difesa di Kiev. "Il nemico ha inviato forze Wagner aggiuntive. I nostri soldati stanno coraggiosamente difendendo le loro posizioni a nord di Bakhmut, cercando di impedire l'accerchiamento della città", ha osservato Syrskyi, sottolineando che da mesi "i tentativi del nemico di impadronirsi della città sono stati vanificati dalla resilienza dei nostri soldati".
17:33Zelensky: continuare a difendere BakhmutIl presidente ucraino Volodymyr Zelensky ha discusso della situazione a Bakhmut con alti comandanti e due alti generali che hanno sostenuto di continuare a difendere la città orientale. Lo ha reso noto l'ufficio del presidente ucraino. Valerij Zaluzhny, comandante in capo delle forze armate, e Oleksandr Syrsky, comandante delle forze di terra ucraine, "si sono espressi a favore del proseguimento dell'operazione difensiva e dell'ulteriore rafforzamento delle posizioni (ucraine) a Bakhmut", si legge in una dichiarazione sul sito web.