Domenica 23 Giugno 2024

Guerra Ucraina, raid russo su Kharkiv: almeno 6 morti. La Russia arresta generale per corruzione

La Norvegia chiude le sue frontiere ai turisti russi. New York Times: la Casa Bianca valuta se far caere il divieto imposto a Kiev di sare armi americane per colpire il territorio russo

Roma, 23 maggio 2024 – Quasi 11mila persone sono state costrette a lasciare le loro case nella regione ucraina di Kharkiv da quando le forze russe hanno lanciato una nuova offensiva nell'oblast nordorientale. A riferirlo è il governatore Oleg Synegubov, segno che la battaglia è diventata sempre più aspra. Intanto, secondo il New York Times, la Casa Bianca sta valutando se far cadere il divieto imposto a Kiev di usare armi americane per colpire in territorio russo inizia a vacillare.

Approfondisci:

La Francia testa missile con capacità nucleare: un messaggio alla Russia

La Francia testa missile con capacità nucleare: un messaggio alla Russia

E, mentre il Financial Times scrive che "l'Ue è pronta a inasprire le sanzioni contro la Bielorussia per colmare una lacuna che ha consentito a Mosca di importare auto di lusso e altri beni occidentali vietati" nel Paese, la Norvegia fa sapere che chiuderà le frontiere ai turisti russi a partire dal 29 maggio, privandoli dell'ultimo punto di accesso diretto allo spazio Schengen. "La decisione di inasprire le regole di ingresso è in linea con l'approccio della Norvegia di stare al fianco dei suoi alleati e partner in risposta alla guerra illegale di aggressione della Russia contro l'Ucraina", ha spiegato il ministro della Giustizia, Emilie Enger Mehl.

Un'area residenziale di Khakriv colpita da un raid russo (Ansa)
Un'area residenziale di Khakriv colpita da un raid russo (Ansa)

Segui le news in diretta

12:36
Russia: "Colpiremo obiettivi britannici se le loro armi saranno usate contro di noi"

La Russia condurrà attacchi contro obiettivi britannici ''nel territorio dell'Ucraina e oltre i suoi confini'' se le armi che Londra fornisce a Kiev verranno usate per colpire il territorio russo. Lo ha dichiarato la portavoce del ministero degli Esteri russo Maria Zakharova. Nelle scorse settimane il ministro degli Esteri britannico David Cameron aveva affermato che l'Ucraina aveva il diritto di utilizzare le armi fornite da Londra per colpire obiettivi all'interno della Russia.

12:23
Putin vola in Bielorussia

Il presidente russo, Vladimir Putin, vola oggi in Bielorussia in visita ufficiale, dopo l'inizio ieri delle manovre nucleari tattiche nel Distretto Militare Meridionale, a cui parteciperà anche l'antica repubblica sovietica. Putin incontrerà a Minsk il suo omologo bielorusso, Alexandr Lukashenko, ma la visita propriamente detta comincerà domani. Il Cremlino ha precisato che i due presidenti affronteranno lo sviluppo dell'associazione strategica tra i due Paesi, le prospettive di integrazione nel quadro dell'Unione Statale e anche "questioni chiave dell'agenda internazionale". Oltre alla cooperazione bilaterale, Putin e Lukashenko affronteranno anche il tema del rafforzamento della sicurezza comune, la sicurezza della regione e la reazione congiunta alle minacce che rappresenta la Nato. 

10:05
Atacco russo a Kharkiv: almeno 6 morti

E' salito ad almeno sei morti il bilancio dei raid aerei russi che hanno colpito Kharkiv. Lo ha comunicato il governatore Oleh Syniehubov, aggiungendo che altre undici persone sono rimaste ferite. E di "attacco estremamente brutale contro Kharkiv e Lubotyn con 15 razzi contemporaneamente", parla anche il presidente ucraino Volodymyr Zelensky su Telegram. 

09:14
Dieci esplosioni a Kharkiv: due morti e sette feriti

Almeno due morti e sette feriti: è questo il bilancio delle dieci esplosioni che si sono verificate oggi a Kharkiv. Lo ha riferito il capo dell'amministrazione regionale di Kharkiv Oleh Sinegubov e il sindaco della città Igor Terekhov. Le deflagrazioni inoltre hanno danneggiato le infrastrutture dei trasporti e un'azienda di servizi pubblici.

09:08
Russia: due morti per attacchi di Kiev nella regione di Belgorod

Un drone ucraino ha colpito un villaggio nella regione di confine russa di Belgorod e l'artiglieria di Kiev ha martellato la città occupata di Gorlivka, uccidendo due persone. Lo ha reso il governatore locale Vyacheslav Gladkov. Belgorod si trova direttamente oltre il confine con la regione nord-orientale di Kharkiv, in Ucraina, un'area di intensi combattimenti da quando la Russia ha lanciato un'imponente offensiva di terra il 10 maggio. Il Cremlino afferma che la sua nuova offensiva di Kharkiv è mirata a creare una "zona di sicurezza" per prevenire future attacchi oltre il suo confine.
 

08:13
Russia, arrestato il generale Shamarin per corruzione

Il vice capo di Stato maggiore russo, il generale Vadim Shamarin, è stato arrestato per corruzione. Lo riferisce l'agenzia di stampa Tass, precisando che Shamarin resterà in custodia cautelare per due mesi e rischia una condanna fino a 15 anni di carcere e a una multa pari a 100 volte l'importo della tangente. E' accusato di aver preso una tangente "particolarmente elevata".

Nelle ultime settimane diversi militari di alto rango sono stati arrestati in Russia. Il 13 maggio è stata diffusa la notizia della detenzione del capo della direzione principale del personale del ministero della Difesa russo, Yuri Kuznetsov, e il 17 maggio è stato arrestato l'ex comandante della 58esima armata, Ivan Popov. Il primo è accusato di aver ricevuto tangenti per 30 milioni di rubli, il secondo è accusato di frode. Inoltre, il 23 aprile, era stato arrestato il vice ministro della Difesa, Timur Ivanov, sempre per corruzione.

Arrestato il generale Vadim Shamarin, capo della Direzione delle comunicazioni (Ansa)
Arrestato il generale Vadim Shamarin, capo della Direzione delle comunicazioni (Ansa)
07:30
La Norvegia chiuderà le frontiere ai turisti russi dal 29 maggio

La Norvegia chiuderà le frontiere ai turisti russi a partire dal 29 maggio, privandoli dell'ultimo punto di accesso diretto allo spazio Schengen. "La decisione di inasprire le regole di ingresso è in linea con l'approccio della Norvegia di stare al fianco dei suoi alleati e partner in risposta alla guerra illegale di aggressione della Russia contro l'Ucraina", ha detto il ministro della Giustizia, Emilie Enger Mehl, in un comunicato stampa.La Norvegia, membro della Nato che condivide una frontiera terrestre di 198 km con la Russia nell'Artico, ha quasi smesso di concedere visti turistici ai cittadini russi dalla primavera del 2022. Solo i titolari di un visto a lungo termine rilasciato prima di questa data o concesso da un altro paese dell'area Schengen potevano attraversare il posto di frontiera di Storskog-Boris Gleb, l'unico punto di passaggio terrestre tra i due Paesi. Ora sarà loro vietato entrare nel regno dal 29 maggio. Sono previste alcune eccezioni, ha affermato il ministero, in particolare per i cittadini russi che visitano i loro parenti stretti residenti in Norvegia e per coloro che lavorano o studiano nel Paese o in altri Stati dell'area Schengen.
Sebbene non sia membro dell'Ue, la Norvegia è strettamente associata ad essa e ha adottato quasi tutte le sanzioni adottate da Bruxelles contro la Russia.