Lunedì 20 Maggio 2024

Gruppo Wagner nel mirino degli Usa. "50mila uomini in Ucraina, armi dalla Corea del Nord"

Il Tesoro statunitense designerà la società dello 'chef di Putin' come organizzazione criminale transnazionale. "Tensioni crescenti tra i mercenari e la Difesa russa"

Roma, 20 gennaio 2023 - La società militare privata russa Wagner nel mirino di Washington. Il tesoro Usa designerà il gruppo, che opera in Ucraina, come organizzazione criminale transnazionale. Lo riferisce una fonte dell'amministrazione Usa, preannunciando ulteriori sanzioni la prossima settimana contro la compagnia di mercenari e il suo network di sostegno in vari continenti.

Wagner in crisi, media: ora il 'cuoco di Putin' mette in campo Convoy

L'oligarca russo Yevgeny Prigozhin, l'uomo che controlla il gruppo Wagner (Ansa)
L'oligarca russo Yevgeny Prigozhin, l'uomo che controlla il gruppo Wagner (Ansa)

La società è controllata dall'oligarca della ristorazione Yevgeny Prigozhin, noto come 'lo chef di Putin'. La designazione come organizzazione criminale transnazionale comporta il congelamento di ogni asset Usa della società e il divieto per gli americani di fornire fondi, beni o servizi al gruppo. Il mese scorso la Casa Bianca aveva accusato la compagnia Wagner di aver preso in consegna un carico di armi dalla Corea del Nord per aiutare a rafforzare le forze russe in Ucraina, segno del ruolo in espansione del gruppo in quel conflitto. Gli Usa si aspettano che la compagnia continui a ricevere armi dalla Corea del Nord, ha detto il portavoce del Consiglio per la sicurezza nazionale americana, John Kirby, chiedendo a Pyongyang di mettere fine alle forniture belliche per Mosca.

"Vladimir Putin si rivolge sempre di più al gruppo Wagner in Ucraina, dove ha dispiegato 50 mila persone (numero già diffuso questa mattina dagli 007 britannici, ndr)", ha detto ancora Kirby, affermando che ci sono segnali di crescenti tensioni tra la società di mercenari e la difesa russa.

La casa Bianca mostra le foto dei convogli di armi dalla Corea del Nord alla Russia (Ansa)
La casa Bianca mostra le foto dei convogli di armi dalla Corea del Nord alla Russia (Ansa)

I mercenari della Wagner sono diventati una "componente chiave della campagna in Ucraina", ha sottolineato il ministero della Difesa britannica, nel suo ultimo rapporto di intelligence sul conflitto. L'organizzazione paramilitare - si legge - si era formalmente registrata come persona giuridica il 27 dicembre, secondo il registro statale unificato russo. Il Gruppo Wagner ha dichiarato la propria attività principale come "consulenza manageriale", ma non è ancora chiaro fino a che punto l'entità 'PMC Wagner Center' sarà utilizzata per amministrare l'attività paramilitare di Wagner. Il ministero ha proseguito affermando che Yevgeny Prigozhin ha "probabilmente parzialmente finanziato l'organizzazione tramite contratti governativi gonfiati assegnati alle altre sue società".