Lunedì 20 Maggio 2024

Greta Thunberg fermata a una manifestazione in Germania e trattenuta

L'attivista ecologista protestava contro l'estensione di una miniera che comporterà la distruzione di un villaggio. La giovane è stata trattenuta dagli agenti

Berlino, 17 gennaio 2023 - La giovanissima attivista Greta Thunberg è stata fermata e trattenuta dalla polizia tedesca durante una manifestazione di protesta contro la demolizione di un villaggio in programma per far posto a una miniera di carbone. 

La Thunberg è stata bloccata dagli agenti dopo aver partecipato a un sit-in vicino all'ingresso della miniera Garzweiler 2, a 7 km dal villaggio di Luezerath, dove si sono registrati anche scontri tra ecologisti e polizia. La polizia ha confermato alla Zdf che Thunberg è stata portata via assieme ad altri manifestanti dal sito della miniera e poi fermata. Secondo la testimonianza di un fotografo della Dpa Greta è stata sollevata a forza da tre agenti di polizia.

Greta Thunberg fermata dalla polizia tedesca
Greta Thunberg fermata dalla polizia tedesca

La città di Luetzerath, nell'Ovest della Germania, è al centro della protesta: il villaggio è stato sgomberato dalla polizia perchè dovrà essere distrutto e per consentire l'estensione di una vicina miniera di lignite. Già sabato 14 gennaio gli attivisti si erano scontrati con la polizia nel corso della grande manifestazione di protesta (35 mila secondo gli organizzatori), denunciando la violenza delle forze dell'ordine. E la stessa Greta era tra i manifestanti trascinati via dagli agenti. Un attivista col viso coperto, Efeu, ha raccontato: "Quelli che si trovavano davanti, nelle prime file, non ne ho sentito uno che non abbia preso manganellate, pestoni o altre cose. Ci sono molti feriti gravi, è stato molto brutale".